Gabriel Garko chiude con la conduzione e svela i progetti futuri

By on febbraio 16, 2016
foto Garko attore

Gabriel Garko: dopo Sanremo basta conduzione

Uno dei protagonisti indiscussi della sessantaseiesima edizione del Festival di Sanremo, nel bene e nel male, è stato Gabriel Garko (ospite sabato scorso a La vita in diretta) che ha affiancato Carlo Conti, Virginia Raffaele e Madalina Ghenea nella conduzione. L’attore è stato bersagliato da critiche sulle papere, sulle gaffes e sul suo modo di leggere il gobbo ma ha reagito con grande ironia e, nel corso delle cinque serate, ha recuperato consensi. Il Festival di Sanremo non è nato sotto una buona stella per Gabriel Garko: infatti, appena otto giorni prima del debutto, è rimasto vittima di un’ esplosione in cui ha perso la vita la proprietaria della villa che lo ospitava ma non ha voluto parlare di questa triste vicenda né sul palco dell’Ariston né in conferenza stampa. Il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni ha seguito Gabriel Garko durante il Festival di Sanremo, entrando finanche nella sua stanza d’albergo dove è arrivato mano nella mano con la fidanzata Adua Del Vesco. Nonostante le critiche ricevute, l’attore è felice di aver fatto questa esperienza: “Io nella vita sono così come mi avete visto sul palco. Poi certo, se il gobbo è in un punto e la telecamera in un altro, è difficile risultare naturali”.

Gabriel Garko torna in Tv con “Non è stato mio figlio”

Gabriel Garko racconta che la prima sera per l’emozione gli è venuto un attacco di colite tremendo. Dalla seconda serata è andato tutto meglio e si è rilassato un po’. Alla vigilia del Festival di Sanremo, Garko ha ricevuto tanti messaggi d’incoraggiamento dai suoi amici, Paolo Bonolis, Laura Torrisi e Manuela Arcuri in primis. Ma Gabriel Garko ripeterebbe l’esperienza della conduzione? “No, è una parentesi che si è aperta e chiusa con il Festival, il mio lavoro è un altro”. L’attore ha tanti progetti in ballo anche se non hanno un ordine definito: “Di certo andrò a Berlino a ritirare il premio Bacco”. Ma, soprattutto, Gabriel Garko ai primi di marzo, salvo slittamenti, sarà il protagonista principale di “Non è stato mio figlio”, la nuova fiction di Canale 5, accanto a Stefania Sandrelli e la fidanzata Adua Del Vesco, conosciuta proprio sul set di questa serie. E così anche chi ha storto il naso per Garko conduttore, potrà nuovamente apprezzarlo nelle vesti di attore, il ruolo che gli riesce sicuramente meglio. Certo è che dopo il Festival di Sanremo, Gabriel Garko, che prima poteva sembrare freddo e distaccato, bello e impossibile, risulta molto più simpatico e “umano”!

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *