Gabriel Garko dopo lo choc non vuole parlare di Sanremo

By on febbraio 2, 2016
foto Gabriel Garko

Gabriel Garko racconta la sua drammatica vicenda

Dopo il terribile incidente in cui è rimasto coinvolto ieri mattina, l’esplosione della villa in cui risiedeva a Sanremo, che ha causato la morte della proprietaria, Gabriel Garko racconta questa tragica esperienza. L’attore, che si trovava nella cittadina ligure per prepararsi per Sanremo 2016 che si terrà dal 9 al 13 febbraio, questa mattina ha rilasciato qualche breve dichiarazione a La Repubblica. Gabriel Garko, come si è capito già qualche ora dopo l’esplosione, infatti è stato dimesso nella mattinata di ieri, fisicamente sta abbastanza bene, avendo riportato solo qualche escoriazione e un lieve trauma cranico e una prognosi di dieci giorni, ma quello che più impensierisce è lo stato psicologico ed emotivo dell’attore. Ovviamente l’esperienza vissuta non è facile da superare, quando si vede la morte in faccia riprendersi non è così semplice. “Sono vivo per miracolo“, è questo quello che il co – conduttore del Festival di Sanremo ha ripetuto più volte al giornalista che lo ha intervistato e, come è naturale quando si vivono traumi come questo, si realizza solo dopo quello che è accaduto.

Gabriel Garko non pensa a Sanremo

[…]Col passare delle ore comincio poco per volta a realizzare quello che è successo e mi fa sempre più paura“, ha aggiunto Gabriel Garko, che ha ricordato anche la donna che è rimasta sotto le macerie: la Signora Maria Grazia Gugliermetti. Al quotidiano ha raccontato il tentativo disperato e, purtroppo, inutile di salvare la donna settantasettenne, cercando di rientrare dentro la villa, come hanno testimoniato diverse persone accorse subito dopo lo scoppio, causato quasi certamente da una fuga di gas avvenuta nel corso della notte e di cui i residenti dell’abitazione non si sono resi conto. “Ho provato a salire al piano di sopra, salvare la signora: ma le fiamme, tutto quel fumo, era impossibile avvicinarsi“, ha detto Gabriel Garko. Ha ricordato la povera vittima di questo drammatico incidente anche quando gli è stata posta la domanda, forse un po’ inopportuna, riguardo alla conferma o meno della sua partecipazione al Festival di Sanremo: “[…]La conduzione del Festival di Sanremo? Non lo so: ma vi sembra una cosa da chiedermi con quella povera donna che è morta?“, ha risposto un po’ risentito. E come dargli torto? E’ vero che lo spettacolo deve andare avanti, però, c’è un limite fatto di sensibilità e di buon senso. Garko con molto probabilità salirà sul palco di Sanremo 2016, perchè il countdown sulla sua pagina Facebook continua, ma prima di chiederglielo ancora, forse, sarebbe meglio, magari, aspettare di dare l’ultimo saluto alla Signora Gugliermetti.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

2 Comments

  1. Pingback: Valerio Scanu: “A Sanremo mi gioco molto, se perdo pago io” | LaNostraTv

  2. Pingback: Festival di Sanremo: Gabriel Garko ci sarà. E’ ufficiale | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *