Gabriel Garko eroe tra le fiamme: parlano alcuni testimoni

By on
Foto C'è posta per te

Gabriel Garko vivo per miracolo

Sono passate dodici ore dalla tragedia che, stamattina, con un boato assordante ha svegliato gli abitanti del quartiere del Solaro a Sanremo. Nel quartiere residenziale sulle colline della città ligure si trovava la Villa delle Rose, che Gabriel Garko aveva affittato per sè e per la sua assistente e in cui avrebbero dovuto passare i giorni prima e durante il Festival di Sanremo. Questa mattina, a causa di una fuga di gas (questa la prima ricostruzione dell’accaduto), la villa è scoppiata, andando quasi completamente distrutta. La terribile esplosione ha causato, purtroppo, la morte della proprietaria, la Signora Maria Grazia Gugliermetti. Per l’anziana, che si trovava al secondo piano della villa, dove è avvenuto lo scoppio, non c’è stato scampo; mentre Gabriel Garko e la sua assistente, che dormivano al primo piano, si sono miracolosamente salvati. Alcuni testimoni, come ha detto l’inviata de La Vita in Diretta, hanno raccontato che, prima che arrivassero i soccorsi chiamati immediatamente, l’attore torinese ha cercato di rientrare nella casa sperando, forse, di riuscire a portare fuori l’anziana donna. All’arrivo dei carabinieri e delle ambulanze, poi, il co – conduttore del prossimo Festival di Sanremo è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale Borea di Sanremo.

Gabriel Garko non ha rilasciato dichiarazioni

Gabriel Garko, che ha riportato un forte choc, un leggero trauma cranico e qualche escoriazione, è rimasto sotto controllo in ospedale fino a mezzogiorno circa, quando è uscito dal pronto soccorso con una prognosi di dieci giorni e con un referto di “lieve trauma cranico con escoriazioni diffuse“. Nel frattempo la Villa delle Rose è stata posta sotto sequestro per le dovute indagini, che dovranno stabilire con assoluta certezza cosa è accaduto in questa tragica mattina. Naturalmente tutti gli oggetti personali di Gabriel Garko, compresa la sua macchina, sono sotto sequestro insieme alla casa. In queste ore, poi, non ci sono state dichiarazioni ufficiali nè da parte dell’attore, che, sempre secondo un’inviata della trasmissione del pomeriggio di Rai 1, potrebbe essersi ricoverato in una clinica privata nelle vicinanze, nè da parte di Carlo Conti o di qualche dirigente Rai. Scelta più che apprezzabile in un momento di lutto, in cui una famiglia ha perso tragicamente una persona cara. A rilasciare una piccola dichiarazione solo l’agenzia che cura l’immagine di Garko, che ha rassicurato tutti sulle sue condizioni di salute ma ha spiegato che ancora non si sa se il torinese potrà essere sul palco del Teatro Ariston per le cinque serate di Sanremo 2016.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.
Articolo aggiornato il

3 Comments

  1. Pingback: Carlo Conti sogna un Festival con Bonolis? Le ultime dichiarazioni | LaNostraTv

  2. Pingback: Sanremo (in)fortunato. Garko, Baudo, Arisa: i Festival da NON ricordare | LaNostraTv

  3. Pingback: Festival di Sanremo: Gabriel Garko ci sarà. E’ ufficiale | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *