Il Commissario Montalbano cambia fidanzata e torna il 29 febbraio

By on febbraio 23, 2016
foto il commissario montalbano

Il Commissario Montalbano: “Sonia Bergamasco ridarà dignità a Livia”

Grande attesa per il ritorno su Rai 1 de Il Commissario Montalbano, una tra le fiction più amate dai telespettatori che, però, dovranno accontentarsi solo di due episodi, che andranno in onda il 29 febbraio e il 7 marzo. Entrambi gli episodi, diretti da Alberto Sironi, sono tratti, ovviamente, dai racconti di Andrea Camilleri e, in particolare, lunedì 29 il pubblico vedrà il film per la tv Una faccenda delicata, tratto dalle raccolte Un mese con Montalbano e Gli arancini di Montalbano; mentre lunedì 7 sarà trasmesso La piramide di fango, tratto dall’omonimo romanzo dello scrittore siciliano. Così nell’immaginaria Vigata i telespettatori ritrovano Il Commissario Montalbano con tutti i suoi storici collaboratori ma c’è anche una novità: a fianco del commissario, nel ruolo della storica fidanzata Livia, non c’è più Lina Perned ma Sonia Bergamasco, volto noto della fiction di Rai 1, protagonista sull’ammiraglia Rai di Una grande famiglia e al cinema del film record di incassi Quo vado di Checco Zalone. E proprio di questa grande novità ha parlato Luca Zingaretti, che dà il volto a Il Commissario Montalbano, dicendo: “[…]Sonia Bergamasco è un’attrice straordinaria[…]Rappresenta una grande opportunità: ridare al personaggio di Livia la dignità che merita. Negli ultimi anni appariva poco o niente[…]invece Livia è un personaggio fondamentale, è un po’ la coscienza di Montalbano“.

Il Commissario Montalbano anticipazioni del 29 febbraio: Una faccenda delicata

Cosa accadrà nel primo episodio de Il Commissario Montalbano di lunedì 29 febbraio? Le anticipazioni rivelano che Livia entra subito in scena. Tra lei e Salvo le cose vanno bene, i due hanno superato la morte di Francois, il bambino che hanno salvato e, in certo modo, cresciuto. Il primo episodio della fiction di Rai 1, dal titolo Una faccenda delicata, comincia con la coppia che si trova a casa di lei in Liguria ma qualcosa sconvolge la loro ritrovata serenità. Il Commissario Montalbano deve tornare a Vigata per occuparsi di un altro intricato caso: l’omicidio di Maria Castellino, una settantenne amata da tutti, felicemente sposata e che fa la prostituta con l’approvazione del marito. Montalbano è costretto a tornare in Sicilia perchè Mimì Augello (Cesare Bocci) sta seguendo una pista completamente sbagliata, quella di un maniaco sessuale. La vittima, apparentemente non aveva nemici, ma con l’aiuto di Fazio (Peppino Mazzotta), di una vicina della donna morta e del Preside Vasalicò (Sebastiano Tringali), amico fraterno dell’anziana, il Commissario Montalbano scopre che la donna da un po’ di tempo era spaventata da un cliente. Così, come rivelano le anticipazioni, vengono alla luce risvolti inquietanti sulla vita di Maria. Salvo riesce a trovare questo misterioso cliente che, però, sembra avere un alibi inattaccabile. Intanto a Vigata arriva Livia che ha bisogno di lui, perchè in realtà non ha superato la perdita di Francois.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

4 Comments

  1. Pingback: Ballando con le stelle: “L’Isola non ci ha rubato concorrenti”, parla la Carlucci | LaNostraTv

  2. Pingback: Il Commissario Montalbano, anticipazioni 7 marzo: La piramide di fango | LaNostraTv

  3. Pingback: Fiction Rai, novità dai set: da Montalbano alla coppia Zeno-Buscemi | LaNostraTv

  4. Pingback: Ballando con le stelle: i colleghi di Montalbano ospiti di Milly Carlucci | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *