La prova del cuoco, la ricetta delle tortine speziate di Ambra Romani

By on
foto tortine speziate

La prova del cuoco, si parte da Marcus Hoelzer

Primi, secondi e succulenti piatti della tradizione fanno da cornice alla puntata del giovedì de La prova del cuoco. Dopo l’almanacco di Antonella, la trasmissione è aperta da Marcus Hoelzer. Il simpatico cuoco tirolese attinge dalla tradizione del suo territorio e si cimenta nella preparazione di una grigliata a base di wurstel. Come ogni giovedì, Anna Moroni si occupa di una delle ricette base della cucina italiana. I Fondamentali si sono oggi concentrati nel ragù alla genovese con rigatoni. Dopo la parentesi dedicata alla pasticceria con la mantovana con crema di yogurt, Luisanna Messeri torna ai fornelli con uno sformato di semolino con carciofi. La puntata prosegue con i dolci di Ambra Romani, che ha presentato la sua ricetta delle mince pies, delle deliziose tortine speziate. Nel prossimo paragrafo, la ricetta, le dosi, gli ingredienti e tutte le fasi di preparazione della ricetta dolce de La prova del cuoco del 18 febbraio.

Dolci La prova del cuoco, mince pies di Ambra Romani

Ingredienti per la pasta frolla: 80 g di zucchero a velo, 200 g di burro freddo spezzettato, 300 g di farina, 1 uovo intero, 3 cucchiai di acqua fredda (facoltativo). Ingredienti per il ripieno: 250 g di uvetta bionda, 500 g di macedonia sciroppata, 250 g di ciliegine rosse e verdi, 250 g di limone, cedro e arancia canditi, 80 g di burro, 3 mele Granny Smith grandi, 200 g di zucchero fine di canna, la scorza di un limone, 1 arancia, 1 cucchiaino di cannella, 1/2 cucchiaino di noce moscata, 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere, 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano, 1 bicchierino di brandy o rum. Sciogliere il burro in padella. Tagliare le mele a dadini e versarle sul burro, senza l’aggiunta di limone. Unire lo zucchero di canna, la scorza di limone e arancia grattugiata, la cannella, la noce moscata, lo zenzero e i chiodi di garofano. Lasciar insaporire per qualche minuto. Scolare la macedonia sciroppata e unire ai canditi, all’uvetta e alle ciliegine. Realizzare la pasta frolla impastando velocemente tutti gli ingredienti, meglio se con una planetaria. Avvolgere il panetto di frolla nella pellicola trasparente e conservare in frigorifero per almeno 30 minuti. Stendere la pasta con il mattarello e ricavare dei dischi con l’aiuto di un coppa pasta. Ricavare dischi di pasta di due dimensioni diverse, uno più piccolo e uno più grande. Con la pasta frolla, foderare uno stampo per muffin e riempire completamente con il ripieno. Ricoprire la tortina con il secondo disco di pasta, magari più spesso di quello utilizzato per il fondo. Infornare a 170°C per 25 minuti. Decorare le tortine con la glassa (realizzata con 200 g di zucchero e un albume), oppure lo zucchero a velo.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…
Articolo aggiornato il

One Comment

  1. Pingback: La prova del cuoco, clementine al cioccolato di Guido Castagna | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *