Sanremo 2016, a Francesco Gabbani la Categoria Giovani

By on febbraio 13, 2016
foto francesco gabbani

Festival di Sanremo 2016, vince Francesco Gabbani

Francesco Gabbani è il vincitore della Categoria Giovani dell’edizione 66 del Festival di Sanremo. A Chiara Dello Iacovo il Premio Lucio Dalla, mentre il trionfatore si aggiudica anche il premio della critica. Secondo posto per Chiara Dello Iacovo, terzo per Ermal Meta e quarto per Alessandro Mahmooud. Chiara Dello Iacovo, Francesco Gabbani, Mahmooud ed Ermal Meta: erano rimasti in quattro a contendersi l’ambito leoncino della Categoria Giovani. I ragazzi finalisti si sfidano in un un’unica manche, al termine della quale sarà decretato l’atteso vincitore dell’edizione sessantasei del Festival di Sanremo. In stile finalissima il peso dei voti assegnati, con un 30% ad appannaggio della giuria demoscopica, un altro 30% per la giuria degli esperti e il restante 40% per l’implacabile televoto. Si parte da Mahmooud, che si esibisce con la sua Dimentica. A seguire, l’energico Francesco Gabbani, subentrato a Miele a seguito degli accertamenti condotti sui voti attribuiti. Orecchiabile e fresca la sua Amen. L’impressione che i brani presentati dalle Nuove Proposte abbiano eclissato quelli portati in gara dai big si fa sempre più concreta con Chiara Dello Iacovo. Bella voce e brano adatto alla sua personalità per la cantautrice ventenne, che canta Introverso. Ultimo ma non ultimo, il già navigato Ermal Meta, che si gioca una carta davvero ambiziosa con Odio le favole. La disputa tra i giovani in gara è balzata agli onori della cronaca per l’errore tecnico verificatosi nell’attribuzione dei voti a Miele (interprete di Mentre Ti Parlo) e Francesco Gabbani, che ha decretato la riammissione in gara di Gabbani a scapito di Miele. Secondo il Codacons, la cantante avrebbe dovuto essere riammessa come quinto concorrente. Nulla da fare per lei, che questa sera ha aperto la gara dei Big.

Sanremo Giovani 2016, ecco chi sono i quattro finalisti

Non si sono avverati i desideri del Sindaco di Sanremo, che avrebbe voluto due finalisti provenienti da Area Sanremo. Il pasticcio sull’attribuzione dei voti si è risolto con la riammissione di Francesco Gabbani, che ha spezzato le speranze di avere due giovani di Area Sanremo, con Miele e Mahmood. L’interprete di Dimentica, classe 1992, nasce a Milano da madre sarda e padre egiziano. Ha iniziato ad amare la musica da giovanissimo, quando a 12 anni ha scelto di imparare a suonare la chitarra. Da tre anni fa parte del coro coreografato Glik. Già inserito come autore e produttore Ermal Meta, già apprezzato come paroliere per Marco Mengoni, Emma Marrone, Francesco Sarcina e Annalisa Scarrone. Carriera di tutto rispetto anche per Francesco Gabbani, che quest’anno ha deciso di presentarsi al grande pubblico con Amen, selezionata per la categoria Giovani della sessantaseiesima edizione del Festival di Sanremo. Regista, autrice e cantante: triplo talento per Chiara Dello Iacovo, che sta lavorando al primo album sotto etichetta Rusty Records.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

2 Comments

  1. Pingback: Eliminati Sanremo 2016: cinque artisti esclusi. Chi sarà ripescato? | LaNostraTv

  2. Pingback: Sanremo 2017: Romina Power conduttrice? Lo scoop | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *