Cuore ribelle, anticipazioni dal 14 al 18 marzo: Jimena entra nella banda

By on marzo 11, 2016
foto cuore ribelle

Cuore ribelle, anticipazioni: Chato e Alejandro assaltano la banca

La settimana di Cuore ribelle che si è appena conclusa ha lasciato in sospeso l’incontro di pugilato tra Jairo e Sanson organizzato da Roque. Incontro che Adela, Pilar e Morales vorrebbero che non facesse ma il ragazzo è sempre più deciso a combattere. Così, nelle puntate di Cuore ribelle, in onda dal 14 al 18 marzo, questo incontro c’è ed inaspettatamente Jairo riesce a vincere. Il giovane, però, decide che non vuole continuare a combattere ma Roque non accetta questa decisione e i due hanno uno scontro e Jairo ha la meglio, tanto che Roque va via da Arazana. Nelle puntate di Cuore ribelle della settimana che si è appena conclusa, è rimasto in sospeso anche il progetto di Alejandro e Chato di assaltare la banca di Arazana. I due banditi, grazie anche all’aiuto di Rafalin, riescono a fare il colpo che avevano progettato. Questo fa infuriare Leonor ma anche Juan, che costringe suo figlio ad andare da Sara per darle spiegazioni. Le anticipazioni di Cuore ribelle rivelano che, dopo questa visita, Jimena scopre che Alejandro è un bandito e Sara è costretta a raccontarle tutta la sua storia. Jimena, così, le chiede di entrare a far parte della banda e, dopo molte resistenze, la bandolera di Cuore ribelle è costretta ad accettare.

Cuore ribelle: Adolfo e Sara contro Leonor

Neanche Lupe prende bene l’assalto alla banca, neanche quando Chato le regala un gioiello che faceva parte della refurtiva. La ragazza gli dice che è stanca della vita da bandito dell’uomo che ama e questo la porta, negli episodi di Cuore ribelle della settimana prossima, ad avvicinarsi ad Alvaro. Il giovane Montoro è sempre più depresso a causa della situazione che sta vivendo: è costretto su una sedia a rotelle dopo un duello. Lupe, così, chiede a Marcial di intervenire e di visitare Alvaro. Intanto la bandolera di Cuore ribelle chiede ad Adolfo di aiutarla a smascherare Leonor e il giornalista accetta, anche perchè tra lui e Sara sta nascendo qualcosa. La Velasco, però, non si fida di Adolfo che, comunque, scopre la vera identità di Anibal e che lui e Leonor hanno in mente di uccidere il Presidente Sagasta durante il suo viaggio nella comarca. La nobildonna di Cuore ribelle, poi, dopo aver confessato ad Olmedo di essere lei la responsabile della morte di Mendoza, intima ad Anibal di non parlare più del colpo di Stato a Teresa. E le anticipazioni, poi, si concludono con quest’ultima che chiede ad Anibal di aiutarla ad uccidere Leonor.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *