Detto Fatto, la Caccia al Tesoro di Paolo Griffa

By on marzo 7, 2016
foto caccia al tesoro

Detto Fatto, ricette e tutorial su Rai2

Si riparte puntuali, con Caterina Balivo e tutti i protagonisti del variegato cast di Detto Fatto. Come ogni lunedì, si riparte dai dolci, stavolta preparati da Paolo Griffa. Se la puntata di venerdì si è caratterizzata per la presenza di Francesco Saccomandi e la sua torta del diavolo, la pasticceria di oggi è invece votata la mistero, con un dolce succulento ribattezzato Caccia al Tesoro. Nel prossimo paragrafo, tutti i dettagli per la preparazione di questo dolce davvero particolare.

Ricette Detto Fatto, il dolce a sorpresa di Paolo Griffa

Ingredienti per la torta morbida alla mandorle: 100 g di burro, mezza bacca di vaniglia, un pizzico di scorza di limone, 100 g di zucchero semolato, un pizzico di sale, 2 uova piccole, 100 g di farina di mandorle, 30 g di farina 00, un g di lievito in polvere. Ingredienti per la ganache al cioccolato: 50 g di cioccolato fondente, 50 g di panna. Ingredienti per completare la caccia al tesoro: 100 g di marmellata di arance amare, un pezzo di radice di zenzero, 25 g di olio extravergine d’oliva delicato, 25 g di cacao amaro in polvere, lingue di gatto arrotolate, un mazzo di menta fresca, 50 g di rum scuro. Con una planetaria, montare il burro con lo zucchero, il sale, la scorza di limone e i semi di mezza bacca di vaniglia. Lavorare per circa 2-3 minuti, quindi unire la uova. Dopo un minuto, aggiungere le due farine e il lievito. Lavorare l’impasto per ulteriori 30 secondi. L’impasto così preparato va versato all’interno di un piatto resistente alle alte temperature, che successivamente andrà trasferito in forno. Nel frattempo, tritare il cioccolato e portare la panna a ebollizione. Versare la panna bollente sul cioccolato, quindi emulsionare il composto con il frullatore a immersione. Lasciar riposare la ganache per almeno 30 minuti. Se il dolce è destinato agli adulti, è possibile aromatizzare la crema con il caffè, utilizzando il 50% di caffè e il 50% di panna. Sulla base del piatto, adagiare una cucchiaiata di marmellata di arance. In una altro punto del piatto, sistemare una cucchiaiata di ganache. Ricoprire con la torta morbida alle mandorle. Trasferire in forno a 170°C per 10-15 minuti. Lasciar raffreddare. Centrifugare lo zenzero e versarne un cucchiaino sulla superficie del dolce. In una ciotolina, mescolare l’olio extravergine e il cacao in polvere. Con il composto, disegnare una X al centro del piatto e i segni del percorso. Creare la palma con la lingua di gatto sistemata in senso verticale e qualche fogliolina di menta sulla sommità- Terminare la decorazione con il bicchierino di rum.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

2 Comments

  1. Pingback: Detto Fatto, le mimose di cioccolato di Mirco Della Vecchia | LaNostraTv

  2. Pingback: Detto Fatto, la ricetta del flan parisien di Michel Paquier | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *