Detto Fatto, la ricetta della ile flottante di Michel Paquier

By on marzo 29, 2016
foto ile flottante

Detto Fatto, le nuove proposte presentate da Caterina Balivo

Ancora voglia di dolci dopo le feste di Pasqua? Niente paura, ci pensa Detto Fatto! Lo spazio dolce è oggi affidato a Michel Paquier, che si diletta nella preparazione di un dessert davvero particolare, la ile flottante. Crema inglese, meringa e caramello per il pasticcere francese trapiantato a Genova, che anche oggi dispensa consigli e segreti per la realizzazione di un dolce perfetto in tutte le sue parti. Già la settimana scorsa, Paquier ha preparato la sua versione della colomba pasquale, fornendo una valida alternativa al classico dolce di Pasqua, che sarebbe stato troppo difficile da preparare. In tema di dolci, anche la millefoglie di colomba di Matteo Torretta, che oggi diventa un ottimo modo per riciclare gli avanzi di colomba, che certamente non mancano nelle case di molti italiani. Si torna al tema del riciclo con il tris di cioccolatini di Mirco Della Vecchia, ottimi per rivisitare il cioccolato delle uova di Pasqua. Nel prossimo paragrafo, gli ingredienti e i passaggi per la preparazione della ile flottante di Michel Paquier.

Detto Fatto, come preparare il dolce di Michel Paquier

Ingredienti per la crema inglese: 500 g di latte, 100 g di panna, 6 tuorli, 80 g di zucchero, una bacca di vaniglia. Ingredienti per il caramello: 150 g di zucchero, 120 g di panna. Ingredienti per la meringa: 5 albumi, 60 g di zucchero. In una casseruola, bollire il latte con la panna e la bacca di vaniglia. Versare sui tuorli e mescolare. Riportare sul fuoco e cuocere fino a pastorizzare le uova, raggiungendo la temperatura di circa 85°C. Filtrare la crema e lasciare intiepidire. Mettere la crema in frigorifero per 3-4 ore, oppure prepararla il giorno precedente. Per il caramello, versare lo zucchero in una casseruola e caramellare. Versare la panna sul caramello, molto lentamente, e attendere che riprenda a bollire. Lasciar raffreddare e traferire in frigorifero per almeno 3-4 ore, l’ideale sarebbe preparare il caramello il giorno prima. Per la meringa, montare gli albumi, versando lo zucchero poco alla volta. Intanto, imburrare e zuccherare gli stampi. Versare la meringa negli stampi e cuocere in forno a 100°C per 10-12 minuti. Servire la crema inglese come base del piatto (o di un bicchiere), adagiare la meringa sopra la crema e decorare con il caramello alla panna. Terminare il dessert con le mandorle tostate.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

2 Comments

  1. Pingback: Detto Fatto, la ricetta del chia pudding di Paola Galloni | LaNostraTv

  2. Pingback: Detto Fatto, mini keys lime pies di Francesco Saccomandi | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *