Detto Fatto, torta del diavolo di Francesco Saccomandi

By on
foto torta del diavolo

Detto Fatto, i dolci chiudono la prima settimana di marzo

Un tutorial davvero peccaminoso, quello che ha segnato la conclusione della settimana di Detto Fatto. Ai fornelli è ricomparso Francesco Saccomandi, pronto a tentare i telespettatori con una delle sue torte ispirate alla tradizione americana. Dopo le brioches alle mele di Domenico Spadafora e la torta mimosa di Alessandro Servida, Pan di Spagna svela i segreti più reconditi di una ganache preparata a regola d’arte. Nel prossimo paragrafo, tutti gli ingredienti, le dosi e i passaggi di questa torta straordinaria.

Detto Fatto, come preparare la torta di Francesco Saccomandi

Ingredienti per la torta del diavolo (per 4 strati): 160 g di cacao amaro in polvere, 500 g di farina, 680 g di zucchero, 3 cucchiaini di bicarbonato, 2 cucchiaini di lievito per dolci, un cucchiaino di sale fino, 4 uova grandi, 375 mL di latticello, 375 mL d’acqua calda, 6 cucchiai di olio di semi di girasole, 2 cucchiaini di estratto naturale di vaniglia. Ingredienti per la ganache: 750 g di cioccolato fondente, 750 mL di panna fresca, 2 cucchiai di sciroppo di mais. Preriscaldare il forno a 180°C. Imburrare 2 teglie e cospargerle di cacao amaro in polvere. Eliminare l’eccesso. Posizionare un colino sul bicchiere del mixer, setacciare la farina, il cacao, il bicarbonato, lo zucchero, il lievito e il sale. Azionare il mixer a velocità moderata, aggiungere le uova, il latticello, l’acqua, l’olio e la vaniglia. Se non si riesce a trovare il latticello, è possibile crearlo con 375 mL di latte intero e succo di limone. Continuare a mixare fino a ottenere un composto omogeneo, per circa 2-3 minuti. Dividere l’impasto nei due stampi imburrati e infornare per 45-50 minuti. Per verificare la cottura, utilizzare uno stuzzicadenti, che deve uscire pulito. A fine cottura, estrarre le teglie dal forno e lasciar riposare per almeno 15 minuti. Sformare le torte su una gratella e lasciar raffreddare completamente. In un pentolino, trasferire il cioccolato a pezzetti. In un secondo pentolino, scaldare la panna e lo sciroppo di mais senza portarli a ebollizione. Versare la panna sul cioccolato, quindi lasciar riposare per almeno 5 minuti. Mescolare fino a ottenere un composto omogeneo, quindi riporre in frigorifero e mescolare a intervalli di 15 minuti fino a ottenere una crema dalla consistenza sostenuta. Posizionare uno dei due dischi, ottenuti dalla prima divisione del pan di spagna, su un’alzatina. Con un coltello, rimuovere la crosta della torta. Versare circa 180 g di ganache sulla torta e spalmarla uniformemente. Dividere il secondo pan di spagna e posizionare la calotta sulla ganache. Farcire con la stessa procedura fino a che non si completa il dolce. Ricoprire la torta con la ganache avanzata. Lasciar riposare in frigorifero per un’ora e servire.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…
Articolo aggiornato il

2 Comments

  1. Pingback: La cuoca bendata, torta di ricotta e ribes del 4 marzo | LaNostraTv

  2. Pingback: Detto Fatto, la Caccia al Tesoro di Paolo Griffa | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *