La prova del cuoco, la ricetta della Mona di Pasqua di David Poveda

By on marzo 11, 2016
foto mona di pasqua

La prova del cuoco, aspettando il fine settimana

In attesa del weekwend, La prova del cuoco torna con una nuova serie di ricette che ricalcano la tradizione della cucina mediterranea con un pizzico di fantasia e originalità. Si parte da Anna Moroni, che oggi ha preparato delle polpette al prosciutto cotto e ricotta, per continuare con il Venerdì Pesce di Gianfranco Pascucci e il suo tataki di capesante con patate, mele, lardo e paprika. Subito dopo, per la rubrica Indovina chi viene a pranzo, Antonella ospita David Poveda, chef spagnolo che ha insegnato a preparare un dolce tipico della sua terra, la Mona di Pasqua. Mai come questa settimana, La prova del cuoco si è dedicata alla grande pasticceria casalinga. A inaugurare la settimana, è stata Luisanna Messeri con il Dolce Moka, per continuare con Anna Moroni e la ricetta dello zuccotto mimosa. Il mercoledì è stato invece di Sergio Barzetti e il suo rotolo con mousse al cioccolato all’acqua mentre, nella puntata del 10 marzo, Pietro Di Noto si è cimentato nel gelato al mandarino di Sicilia e cannella. Nel prossimo paragrafo, la ricetta della Mona di Pasqua di David Poveda.

La prova del cuoco, la ricetta della Mona di Pasqua

Ingredienti: 600 g di farina, 150 g di olio extravergine d’oliva, 3 uova medie, 4 uova sode, 50 g di panna fresca, 200 g di zucchero semolato, 45 g di lievito di birra, 200 g di latte, la scorza di un’arancia non trattata, la scorza di un limone non trattato, 1 stecca di cannella, sambuca q.b. Ingredienti per lo sciroppo: 250 g di zucchero semolato, 120 g d’acqua. Ingredienti per guarnire: granella di zucchero q.b., confettini colorati al cioccolato q.b. In un pentolino, riscaldare l’olio extravergine con la scorza degli agrumi e la cannella. In un secondo pentolino, scaldare la panna con la dose di sambuca e scioglierci il lievito, lavorando con la frusta. In una ciotola, lavorare le uova con lo zucchero, quindi unire l’olio extravergine filtrato e la panna. Aggiungere la farina e lavorare, fino a ottenere un composto abbastanza elastico e appiccicoso che si lascia lievitare per due ore (dipende dal calore dell’ambiente di lievitazione). Dividere l’impasto in parti da 200 g ciascuna, dando la forma di una pagnottella. Disporre i dolci su una teglia da forno foderata, quindi lasciar lievitare ancora. Spennellare poi con l’uovo e la panna, sistemare un uovo sodo al centro e infornare a 170°C per circa 25 minuti. Con lo sciroppo di acqua e zucchero, spennellare ancora i dolci e decorare con la granella o con i confettini colorati.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

2 Comments

  1. Pingback: La prova del cuoco, pastiera a modo mio di Anna Moroni | LaNostraTv

  2. Pingback: La prova del cuoco: strudel di pere con salsa alla vaniglia, 16 marzo | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *