Laura Pausini e Paola Cortellesi: retroscena sul loro rapporto

By on marzo 25, 2016
foto laura pausini

Laura e Paola: dal 1 aprile uno show da condividere

Cresce l’attesa per lo show capitanato da due grandi donne dello spettacolo, Paola Cortellesi e Laura Pausini, che dal 1 aprile, per poi proseguire i due venerdì successivi, l’8 ed il 15 aprile, calcheranno insieme il palco del Teatro 7 di Roma, in onda su Rai Uno. In seguito al simpatico spot, a cui hanno preso parte anche la regina dei fornelli, Antonella Clerici, e l’impeccabile presentatore di Tale e Quale Show e del Festival di Sanremo, Carlo Conti, le due continuano la promozione dello show sulla stessa scia, ora insieme all’astrologo Paolo Fox e Massimo Giletti. Ma, prima di vederle all’opera in tutto ciò di cui sono capaci, la Pausini, insieme alla Cortellesi, decidono di rivelare alcuni retroscena sulla loro conoscenza, sfociata poi in questa collaborazione, che desterà di sicuro la curiosità dei telespettatori. Le due artiste, come rivela il settimanale Io Donna, raccontano dell’originale e contorto modo che le ha dato la possibilità di conoscersi e diventare ciò che oggi sono: grandi amiche. Tutto è cominciato alla nascita di Laura, figlia di Paola Cortellesi e del regista Riccardo Milani. Tra gli auguri ricevuti, uno in particolare, quello di Luciana Littizzetto, che le scrive cosa nel frattempo accade sul web. Proprio nello stesso periodo, Laura Pausini, partoriva sua figlia, Paola. Stesso periodo, l’una il nome dell’altra e tutto comincia, il numero di cellulare della Cortellesi, chiesto dalla Pausini alla cantante Giorgia, ed un successivo incontro, in casa Pausini – Carta, a Roma.

Laura Pausini: “Il varietà solo con Paola Cortellesi al mio fianco”

“Ci siamo piaciute subito”, afferma Laura Pausini, parlando dell’incontro con Paola Cortellesi, così l’attrice, prende la palla al balzo, dichiarando la sua gioia per l’aver trovato anche da adulta, una grande amica su cui poter contare. L’intervista per Io Donna, prosegue anticipando qualche particolare riguardo il nuovo show che le vedrà protagoniste, l’una spalla dell’altra. Intanto, le due cominciano subito a ricevere qualche soddisfazione riguardo il varietà. I posti riservati in sala, in vendita su Ticketone, per i sostenitori della cantautrice e dell’attrice e cantante, sono terminati nel giro di pochissimi giorni, e di sicuro scalderanno la sala con un gran tifo dalle tribune degli Studios. Paola, dice di Laura: “E’ una che non ha paura, e so che lei è ciò che a me manca”. Queste le parole della Cortellesi, che in questi giorni è con la Pausini alle prese con le prove dello spettacolo. “Paola è un’artista versatile e rigorosa nel lavoro”, dice la cantautrice, che accetta questa sfida targata Rai, soltanto per la presenza al suo fianco, di Paola Cortellesi. Il varietà non sarà di certo Milleluci, che nel 1974, vedeva Raffaella Carrà dividere il palco con un’altra talentuosa artista, Mina, la “tigre di Cremona”, che proprio oggi compie 76 anni, ma le due, assicurano che sarà comunque un grande show, che ospiterà grandi personaggi del mondo dello spettacolo. Altro non resta da fare quindi che augurare un grosso in bocca al lupo alle prossime padrone del venerdì sera italiano, targato Rai Uno, in attesa dei nomi degli invitati allo show leggero e ricco d’arte, di Laura e Paola.

About Rossella d'Orsi

Nata nel 1995, ha conseguito nel 2014 la maturità classica ad indirizzo socio psico pedagogico, per poi diventare studentessa di Scenografia. La sua vita è legata all'arte. Balla dall'età di 7 anni, partecipando a spettacoli, concorsi, programmi televisivi. Appassionata di Tv, musica, cinema e fotografia, per lei l'arma vincente nella vita, così come nello spettacolo, è la semplicità con le sue tante pregiate sfumature.

3 Comments

  1. Pingback: Pausini e Cortellesi conduttrici di Sanremo? Le dichiarazioni | LaNostraTv

  2. Pingback: Laura Pausini e Paola Cortellesi: nessuna paura degli ascolti | LaNostraTv

  3. Pingback: Pausini e Cortellesi convincono: buona partenza per lo show | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *