L’Isola dei Famosi: Alessia Marcuzzi vince, ma non convince. Critiche sul web

By on
foto alessia marcuzzi

L’Isola dei Famosi 11: Alessia Marcuzzi batte The Voice 4

L’attesa era davvero tanta, forse anche troppa per quest’esordio dell’11°edizione de L’Isola dei Famosi. Talmente tanta che probabilmente i fans del noto reality si aspettavano qualcosa di più, qualcosa di diverso. D’altronde in conferenza stampa, ma anche nei giorni immediatamente precedenti, si era parlato moltissimo di questa seconda Isola targata Mediaset, della volontà di bissare, se non proprio doppiare, il successo dello scorso anno. Si era parlato di grandi novità, di nuovi meccanismi, di concorrenti top. Qualcosa però non dev’essere andato come ci si aspettava perchè, se è vero che la prima puntata de L’Isola dei Famosi ha vinto la serata, battendo la concorrenza diretta di The Voice 4, in onda contemporaneamente su Rai2, conquistando 4.430.000 spettatori pari al 23.44% di share contro i 2.086.000 spettatori (con uno share del 9.36%) di The Voice, è pur vero che stamattina sul web le considerazioni su quanto andato in onda ieri sera non sono tutte rose e fiori. Una partenza senza il botto per Alessia Marcuzzi, fasciata in un abito con spacchi strategici degno della miglior Isla Desnuda: perfetto lo sbarco dei naufraghi a Cayo Paloma, tralasciando i problemi di collegamento; perfetto pure l’arrivo dei desnudi sull’omonima Isla, se non si tiene conto di Alfonso Signorini che ad un certo punto ha meditato di abbandonare lo studio vista la troppa “esultanza” delle tre fanciulle naufragate; meno perfetto l’inizio di Aristide Malnati, l’egittologo, apparso fin da subito come l’anello debole del gruppo. Eppure la prima puntata non ha convinto appieno.

Isola dei Famosi: prima puntata noiosa e Ventura troppo presente?

In rete stamattina sono dunque arrivati i primi risultati, in termini di gradimento e non solo di share, della prima puntata de L’Isola dei Famosi: l’impressione generale, leggendo le opinioni delle diverse testate online come Il Fatto Quotidiano e molti altri, è che la sensazione principale ieri sera sia stata di deja-vù, di qualcosa di già visto. Già viste le gaffe di Mara Venier che ha rivelato la presenza della Zattera mentre la Marcuzzi non voleva si sapesse (ma in rete se ne parlava da giorni); già viste le nudità dei naufraghi approdati sulla Isla Desnuda, ormai non più così “nuove” dopo la trovata dello scorso anno; già viste anche le risatine di naufraghi come Paola Caruso che molti hanno assimilato alla figura della Caniggia della scorso anno. Insomma, la vera novità dell’11° edizione forse è stata solo Simona Ventura: tutti attendevano con trepidazione il suo tuffo dall’elicottero e il suo primo passo sulla sabbia isolana e Simona non ha deluso nessuno. Anzi, alcuni hanno notato come la puntata sia girata molto intorno a Simona, ma per la verità non stupisce affatto visto che i fans non vedevano l’ora di vederla nelle vesti di naufraga. A onor del vero bisogna dire che la prima puntata del reality non ha mai brillato particolarmente neanche nelle edizioni passate, dunque sicuramente L’Isola prenderà quota man mano che passeranno i giorni e si formeranno le prime alleanze e le prime antipatie. Intanto, buona la prima.

About Claudia Giordano

Milanese di nascita e romana d’adozione. Giornalista, web editor e social media strategist, nel 2013 ha fondato il suo blog BlondyWitch.com che punta i riflettori sul mondo della moda a 360°. Laureata in Moda e Costume, con un Master in Marketing e Comunicazione e uno in Social Media, è appassionata di tv e gossip, ma anche di marketing, musica rock e astrofisica. Ama scrivere di ciò che la appassiona ed esprimere la sua creatività a tutto tondo attraverso parole ed immagini.
Articolo aggiornato il

3 Comments

  1. Pingback: L’Isola dei Famosi, Marco Carta già esausto? Prime liti tra i naufraghi | LaNostraTv

  2. Pingback: Cristian Galella pronto a sbarcare sull’Isola dei Famosi? Il dubbio | LaNostraTv

  3. Pingback: Isola dei famosi, Alessia Marcuzzi furiosa: lo sfogo al veleno | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *