Fuoco Amico fiction, trama terza puntata: rivelazioni choc

By on aprile 6, 2016
foto Fuoco Amico

Fuoco Amico, puntata del 13 aprile: Raoul Bova in pericolo?

Dopo l’esordio incoraggiante di mercoledì scorso, Fuoco Amico TF45 – Eroe per amore, si appresta alla messa in onda della seconda puntata. I buoni risultati registrati una settimana fa dal duetto Bova-Montaner fanno ben sperare per la fiction Mediaset, che porterà su Canale5 otto puntate all’insegna della suspense e degli intrighi. Il primo appuntamento con la serie tv ha vinto la gara del mercoledì sera, superando negli ascolti Velvet e facendo tirare un sospiro di sollievo in casa Mediaset (spesso costretta a veder salire poco l’audience dei suoi prodotti del prime time, come nel caso de I misteri di Laura e Senza Identità 2). La prima puntata della fiction ha mostrato subito la sintonia tra i due protagonisti: il capitano Enea De Santis, interpretato da Raoul Bova, e Samira, la giovane afghana ritratta da Megan Montaner. L’attore romano, che nella serie tv è a capo della squadra speciale dell’esercito italiano in Afghanistan, ha continuato a cercare la verità sulla scomparsa del padre, aiutato da Samira. La ragazza però, con il quale Enea ha iniziato subito una storia, nasconde diversi scheletri nell’armadio. Megan Montaner mente? Questa sera Samira calerà la maschera e mostrerà il suo vero volto. La terza puntata di Fuoco Amico andrà in onda molto probabilmente mercoledì 13 aprile alle 21.30 su Canale5.

Anticipazioni Fuoco Amico: trama della terza puntata

Le anticipazioni della terza puntata di Fuoco Amico, rivelano che Enea dovrà fare i conti con dei traditori all’interno della sua squadra. Dopo l’agguato subito alla fine del secondo episodio, il gruppo di rifugerà a casa di Nicola, l’hacker (interpretato da Federico Tolardo) che sta aiutando il capitano della TF45 a capire cosa è accaduto al padre. Una verità sconcertante mescolerà di nuove le carte in tavola. Raoul Bova scoprirà che il gruppo Nexus aveva testato dei vaccini sugli abitanti di Farah. Gli effetti del medicinale però furono tutt’altro che positivi. La strage nella cittadina fu il mezzo per insabbiare il danno causato alla popolazione dagli scellerati esperimenti. Enea riuscirà ad incontrare l’unico sopravvissuto al vaccino che racconterà scottanti retroscena. Nel frattempo l’amore per Samira rischierà di annebbiare l’operato del Capitano della Task Force. In molti nel gruppo sospetteranno che la donna faccia il doppio gioco, patteggiando con i terroristi. Enea deciderà però di dar fiducia a Megan Montaner, continuando a collaborare con lei e con Gemini. L’appuntamento con la terza puntata di Fuoco Amico è perciò per mercoledì 13 aprile alle 21.30 su Canale5.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive.

One Comment

  1. Pingback: Fuoco Amico trama quarta puntata, 20 aprile: Raoul Bova in pericolo | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *