Lino Guanciale si svela: la verità su Che Dio ci aiuti 4 e Don Matteo 11

By on aprile 27, 2016
foto Lino Guanciale

Don Matteo 11 e Che Dio ci aiuti 4: Lino Guanciale ci sarà?

E’, senza dubbio, l’attore del momento: Lino Guanciale è il protagonista indiscusso delle fiction di Raiuno in questo finale di stagione. Il lunedì è in onda con Il Sistema (trama prossima puntata) e il giovedì, a partire da domani 28 aprile, con Non dirlo al mio capo (anticipazioni 1^ puntata) accanto a Vanessa Incontrada. Ma l’attore, in questo periodo, è sul set di altre due fiction La porta rossa e Che Dio ci aiuti 4. Ebbene si, contrariamente a quanto si vociferava, Lino Guanciale sarà Guido Corsi anche in Che Dio ci aiuti 4. Intervistato dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, Lino Guanciale ha confermato la sua presenza: “Non uscirò di scena ma dopo due stagioni mi è sembrato giusto defilarmi un po’. Ci sarà una bella sorpresa all’inizio e poi farò delle apparizioni qua e là”. Guido sposerà finalmente Azzurra alias Francesca Chillemi? L’attore non si sbilancia ma dice: “Non posso anticipare nulla…diciamo che non sarà un funerale…”. In realtà, la pagina Facebook di Elena Sofia Ricci, qualche giorno fa, ha postato la foto del matrimonio di Guido e Azzurra. Si è parlato spesso di Lino Guanciale come del nuovo Don Matteo: qual è la verità?

Lino Guanciale: Che Dio ci aiuti 4 si, Don Matteo 11 no?

Lino Guanciale sarà in Don Matteo 11? L’attore chiarisce una volta per tutte: “Terence Hill è Don Matteo e le icone non si toccano. Se mai interpreterò un sacerdote sicuramente non sarà Don Matteo”. Lino Guanciale parla anche dei personaggi che interpreta in Il Sistema e Non Dirlo al mio capo. Nella fiction che evoca gli scandali di “Mafia Capitale” è Michele Grandi, un agente della Guardia di Finanza, il secondo del maggiore Luce interpretato da Claudio Gioè. E’ uno sciupafemmine, sempre con la battuta pronta, il personaggio più simpatico della serie. “Mi sono divertito molto a interpretarlo, anche perché è il mio primo ruolo d’azione”, confessa Guanciale. In Non dirlo al mio capo, invece, veste i panni di un avvocato “cattivo”, Enrico Vinci. “Si, ma è un cattivone intelligente che alla fine risulta divertente. E, poi, è un ruolo che ti permette di fare cose tremende che nella vita non potresti mai fare. E’ quasi catartico”. Il Sistema, Non dirlo al mio capo, Che Dio ci aiuti 4, anche se in un ruolo più defilato, La porta rossa, prossimamente L’allieva: la stella di Lino Guanciale continua a brillare!

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *