Amici ultimo serale: chi è Lele Esposito? Vita privata e curiosità

By on maggio 25, 2016
foto amici

Anticipazioni finale Amici 2016: la scheda di Lele Esposito

Stasera Mercoledì 25 Maggio, Amici 15, il talent show più longevo e più seguito d’Italia volge al termine. Quattro i finalisti, Lele Esposito, Sergio, Gabriele (già vincitore della categoria danza) ed Elodie, ma chi è Lele Esposito? Il giovane cantante napoletano l’anno scorso partecipa a un altro Talent Show, The Voice e lì ha modo di conoscere il coach della squadra BLU J Ax. Infatti, il ragazzo entra nel team dei looser del rapper, ma non ottiene il successo sperato. Un anno dopo tenta la carta Amici e il suo percorso è brillante arrivando fino al serale. Lele, fin da subito, dimostra un gusto raffinato nell’approccio alle varie canzoni, trasformando l’antico in moderno. Ha un timbro graffiato e una presenza scenica che lo rende sicuramente riconoscibilissimo e particolare al grande pubblico. Ad Amici si presenta con il pezzo “I won’t let you go” di James Morrison ottenendo subito i pareri favorevoli di tutta la commissione. Il giovane cantante nasce a Napoli 19 anni fa e, all’interno della scuola di Amici, non ha fatto parlare di sè solo per la sua musica, ma anche per la sua relazione con Elodie, l’altra cantante finalista di Amici. Lele non inizia da subito a studiare canto perchè ritiene di essere stonato ma si dedica al pianoforte, alla chitarra e alla scrittura dei testi. Ad Amici si presenta proprio suonando la chitarra, ma non c’è solo la passione per la musica nella sua vita. Lele ha anche una forte passione per lo sport amando e seguendo assiduamente il calcio e il basket. Adesso Lele Esposito è finalista di Amici 15 e, sicuramente, vuole vincere l’ambito premio. Ce la farà? Per scoprirlo basta aspettare qualche ora.

About Alessio Cimino

Toscano verace, è nato a Pietrasanta (Lucca) in un lunedì di qualche anno fa. Dopo il diploma come Tecnico Sociale si è laureato in Lettere e Filosofia indirizzo Musica e Spettacolo nella città dove Manzoni sciacquava i panni nell'Arno. Quindi, mosso dalla volontà di vivere un'esperienza internazionale, si è trasferito a Londra per 4 anni, dove ha imparato l'inglese e ha svolto i lavori più disparati. Ha poi deciso di tornare in Italia, precisamente a Milano, dove può seguire il mondo televisivo da vicino.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *