Detto Fatto: ricetta gateaux champenoise di Michel Paquier

By on maggio 27, 2016
foto gateaux champenoise

Detto Fatto, ricetta ultima puntata: gateaux champenoise

Puntata all’insegna del gusto a Detto Fatto. Caterina Balivo ha dato il via all’incontro odierno regalando il sorriso al pubblico attento di Rai2. Anche oggi, venerdì 27 maggio 2016, nell’ultima puntata della stagione 2015-16 il programma pomeridiano della seconda rete ha proposto un dessert imperdibile. Michel Paquier ha realizzato il gateaux champenoise. Per preparare la base di biscotto in una ciotola unire: 3 uova, 60 grammi di zucchero, 90 grammi di farina di mandorle e 25 grammi di amido di mais. A parte montare 3 albumi con 60 grammi di zucchero. Aggiungere i bianchi d’uovo all’impasto realizzato precedentemente. Infine versare nel composto 50 grammi di burro fuso. In una teglia con carta da forno versare il composto e cospargere con pezzetti di lamponi. Cuocere in forno a 200 gradi per circa 8 minuti. Nel frattempo preparare la mousse. In una pentola sul fuoco bollire 200 grammi di prosecco con il succo e la scorza di 2 limoni. In una ciotola a parte unire 6 tuorli con 200 grammi di zucchero. Versare all’interno il prosecco caldo e riportare sul fuoco ad addensare per qualche minuto, continuando a girare.

Michel Paquier a Detto Fatto: ricetta del gateaux champenoise

Michel Paquier ha preparato oggi a Detto Fatto il gateaux champenoise, un dessert strepitoso perfetto per chiudere i pasti e colorare di sapore la tavola. La preparazione del dolce di oggi a Detto Fatto prosegue con la mousse. Aggiungere 18 grammi di colla di pesce, ammorbidita in acqua, all’impasto illustrato in precedenza. Portare il composto in frigorifero per 20 minuti. Terminato questo tempo aggiungere 400 grammi di panna semi montata. Sul piano da lavoro posizionare un foglio di carta da forno e un anello da dolce. Sulla base mettere dei pezzetti di pesche e lamponi, versare metà della crema e fare un livello con il biscotto preparato in precedenza. Creare un altro strato di bavarese e terminare con il biscotto. Portare in freezer per 6 ore. A questo punto decorare il dolce, lucidandolo con un composto di confettura e acqua, e guarnire con dei pezzetti di frutta a piacere. Mercoledì, nella cucina di Detto Fatto, Alessandro Servida aveva realizzato il budino al cioccolato e alla vaniglia. Qualche giorno fa, invece, Sebastiano Caridi aveva rivoluzionato un dolce classico della tradizione creando la coppa babà. La settimana, nella trasmissione di Caterina Balivo, si era aperta con i rainbow cupcake di Giulia Vaiana.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *