Emanuela Aureli sposata: retroscena choc sul nonno morto

By on
foto Emanuela Aureli

Emanuela Aureli: lo sconvolgente retroscena sul nonno morto

Emanuela Aureli è una delle imitatrici più apprezzate dello spettacolo italiano ma, da pochi mesi, è anche una mamma e moglie felice. A novembre si è sposata civilmente con Sergio Di Folco, il 3 dicembre è nato il piccolo Giulio e il 29 maggio si sono celebrate le nozze religiose. Emanuela Aureli si è sposata in diretta a Domenica Live. D’altra parte, Barbara d’Urso ha seguito tutte le fasi della gravidanza della simpatica imitatrice e la sua storia d’amore con Sergio. Ma c’è un incredibile retroscena sulle nozze di Emanuela Aureli. E’ stata lei stessa a raccontarlo sulle pagine del settimanale DiPiù:

“La mattina delle nozze, mentre mi stavo preparando per la cerimonia, sono entrata in contatto con l’Aldilà. Ho avvertito la presenza del mio amato nonno Augusto scomparso 12 anni fa. Ho sentito la sua mano che si appoggiava sulla mia schiena”.

Emanuela Aureli è consapevole del fatto che non tutti credono a queste cose ma lei è sicura: la vita non finisce dopo la morte. Il retroscena choc di Emanuela Aureli sul nonno morto ha dell’incredibile. L’imitatrice era reclinata sul lavandino mentre la sua parrucchiera le stava lavando i capelli con entrambe le mani sulla sua testa e lei, a un certo punto, ha sentito una mano calda e pesante sulla sua schiena.

Emanuela Aureli sposata: il nonno morto è tornato dall’Aldilà?

Emanuela Aureli continua il suo racconto choc sul nonno morto:

“Non è stata una suggestione: io quella mano l’ho sentita davvero. Nonno Augusto mi ha voluto fare sentire che era vicino a me e che era contento del fatto che mi stavo sposando in chiesa”.

Emanuela Aureli era molto legata al nonno, scomparso 12 anni fa per un tumore alla vescica. Lo scorso gennaio è successo un altro episodio che le ha fatto sentire la presenza del nonno: stava rientrando a casa dopo una giornata di prove, era sulla corsia di sorpasso in autostrada quando si è accorta che la macchina davanti a lei aveva sbandato. Aveva solo due possibilità: schiantarsi contro la macchina o farsi travolgere dal camion accanto. Ha invocato il nonno e, come per miracolo, è riuscita a superare la macchina sbandata. Realtà o suggestione? Confessa Emanuela Aureli:

“Non sono una credulona, non penso di averi poteri speciali. Ma non sono neanche una scettica a tutti i costi: mio nonno Augusto ha benedetto dal Cielo il mio amore nel giorno del mio matrimonio”.

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *