The Voice: Christina Grimmie uccisa dopo un concerto

By on giugno 11, 2016
foto Christina Grimmie

Christina Grimmie di The Voice USA uccisa mentre firmava autografi

Tragedia negli USA, dove la ventiduenne Christina Grimmie, cantante nota per aver partecipato a The Voice, è stata uccisa da un uomo che le ha sparato al termine di un concerto, mentre stava incontrando i fan per la firma degli autografi. La tragedia è avvenuta ad Orlando, capoluogo della contea di Orange, in Florida. Secondo la ricostruzione dei fatti Christina Grimmie è stata ucisa durante il firmacopie nel locale dove poco prima si era esibita. L’assassino aveva due pistole: fondamentale l’intervento del fratello della vittima che ha evitato che anche altre persone venissero uccise. L’omicida, dopo essere stato gettato a terra dal fratello della Grimmie, si è ucciso. Come confermato dalla polizia di Orlando, Chrstina Grimmie è morta a causa delle ferite riportate, dopo che l’assassino ha aperto il fuoco senza pietà (e apparentemente senza un movente) contro di lei. Era troppo giovane Chrstina, cantante e pianista, per morire: una promettente carriera, iniziata nel 2010 come youtuber, la attendeva.

“E’ stato un evento tragico. Avrebbe dovuto essere qualcosa di divertente ed eccitante ed è diventata una tragedia”

ha dichiarato un portavoce dalla polizia di Orlando, come riportato da Music.Fanpage.it. Innumerevoli i messaggi di cordoglio di amici e colleghi di Christina Grimmie di The Voice USA che hanno espresso sui social il loro dolore per la prematura scomparsa dell’artista.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *