Barbara d’Urso ferita alla spalla: perchè i cerotti verdi?

By on settembre 9, 2016
foto barbara d'urso

Pomeriggio 5: Barbara d’Urso con i nastri verdi alla spalla. Ecco perchè

Piccolo infortunio per Barbara d’Urso: proprio stamani la conduttrice di Pomeriggio Cinque e Domenica Live si è mostrata sui social con un ballerino misterioso, impegnata a coltivare una delle sue passioni, la danza unita alla ginnastica, come spesso fa nel tempo libero (decisamente poco per lei, visto che si trova in video da anni 6 giorni su 7 e il sabato, l’unico giorno in cui non va in onda con le sue trasmissioni, è comunque impegnata con le prove in studio). Qualcosa è andato storto stamani per la regina del pomeriggio targato Mediaset a quanto pare, come testimoniato dai cerotti verdi che oggi non ha potuto fare a meno di mostrare per tutto il resto della puntata, visibili sulla sua spalla destra (foto disponibile a fine articolo).

Barbara d’Urso con i cerotti adesivi verdi a Pomeriggio Cinque: infortunio?

Nonostante i nastri adesivi sulla spalla, Barbara d’Urso ha condotto senza dare spiegazioni fino alle 18.00 circa, quando ha deciso di chiarire la situazione ai telespettatori affermando:

“Non mi sono neanche resa conto di essere andata in onda così. Mi sono fatta male danzando stamattina e il mio fisioterapista mi ha detto che devo tenere i cerotti per 48 ore. Lo dico perchè mi avete scritto in tanti. Mi dicono che già dai promo ad inizio trasmissione sono arrivate centinaia di mail per chiedermi cos’ho”.

foto d'Urso cerotti

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *