Gigi D’Alessio nei guai: la confessione choc

By on settembre 1, 2016
Foto Gigi D'Alessio

Gigi D’Alessio e gli affari sbagliati: il cantante sommerso dai debiti

La notizia è arrivata stamattina come un fulmine a ciel sereno: in un’intervista sul Corriere della Sera Gigi D’Alessio ha confessato di essere sommerso dai debiti. A causa di affari sbagliati il cantante napoletano, che ha venduto oltre 20 milioni di dischi, deve restituire una montagna di soldi.

“Canterò e farò concerti a lungo perché sono felice quando riesco a dare emozioni. E pazienza se almeno per i prossimi 15 anni canterò anche per pagarmi i debiti”.

Gigi D’Alessio non si sottrae alle sue responsabilità, ha intenzione di onorare i suoi impegni ma ci tiene a precisare che, in questa storia, lui è la vittima e non il carnefice. I guai finanziari di Gigi D’Alessio sono iniziati con il fallimento del progetto di riportare il marchio Lambretta in Italia assieme Giovanni Cottone, ex marito di Valeria Marini. La showgirl aveva pignorato Gigi D’Alessio per un prestito di 200 mila euro. I due artisti sembrano, però, aver trovato un accordo: acconto da 30 mila euro e rate mensili da 5 mila euro. Le società riconducibili al cantante sono esposte per 25 milioni di euro.

Gigi D’Alessio choc: “Canterò 15 anni per pagare i debiti”

Gigi D’Alessio, nonostante sia sommerso dai debiti, ha deciso di devolvere l’incasso dell’ultima tappa del suo tour di concerti “Malaterra” ad Amatrice, la cittadina laziale distrutta dal terremoto. Un atto di grande generosità a cui il cantante napoletano, protagonista del Capodanno di Canale 5, ha abituato i suoi numerosissimi fans. Confessa D’Alessio:

“Prima di mettermi in questa situazione ero l’uomo più sereno del mondo. Sono anni che sto lottando per riemergere”.

Il patrimonio di famiglia è stato ipotecato e ogni fonte di reddito è stata pignorata ma Gigi D’Alessio non si perde d’animo: prima o poi riuscirà ad uscire dal tunnel dei debiti.

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *