La vita in diretta, Cristina Parodi sdegnata: lo sfogo su Sara Giudice

By on settembre 30, 2016
foto Cristina Parodi La vita in diretta

Cristina Parodi sdegnata: lo sfogo a La vita in diretta

Pochi sorrisi oggi nell’anteprima de La vita in diretta. Marco Liorni e Cristina Parodi, divisi nel venerdì di Rai1, hanno salutato affabilmente, come di consueto, il pubblico attento della prima rete. Dallo studio 3 di via Teulada a Roma il conduttore romano ha colto l’occasione per fare gli auguri di compleanno a Renato Zero, che oggi spegne 66 candeline. I temi leggeri sono stati abbandonati poi per toccare corde più profonde e lanciare un messaggio di solidarietà ad una collega, vittima di un episodio disdicevole. E’ stata Cristina Parodi, in diretta da Milano, a mandare il suo messaggio a Sara Giudice:

“E’ stata coinvolta in un’aggressione ingiustificata mentre stava facendo il suo lavoro…un servizio sui rifiuti a Roma, in pieno giorno”.

La conduttrice d’Alessandria ha raccontato che la collega di La7, durante un’inchiesta sul traffico dei rifiuti nel quartiere della Magliana, nella periferia romana, è stata aggredita insieme al suo cameraman. Dopo essersi trincerata in auto, quando la discussione con i gestori della discarica si è accesa, la situazione sarebbe degenerata. Cristina Parodi ha mandato in onda il video dell’accaduto, affermando che alla giornalista di Piazzapulita è stato rotto anche il finestrino dell’auto.

Marco Liorni e Cristina Parodi: il messaggio per Sara Giudice

“Una violenza inaccettabile contro la libertà di stampa e il diritto d’informazione e contro una donna”.

Cristina Parodi sdegnata ha commentato così l’episodio che ha coinvolto Sara Giudice, sottolineando che tantissime donne, che svolgono la professione giornalistica e sono impegnate in servizi d’inchiesta, si trovano spesso in situazioni difficili. Un esordio forte a La vita in diretta oggi. Il rotocalco di Rai1, in onda dal lunedì al venerdì, che nei giorni scorsi ha visto Marco Liorni su di giri alla vigilia di una giornata importante, oggi ha abbandonato per un momento i toni allegri, che colorano generalmente l’anteprima della trasmissione, per dare voce a un messaggio di solidarietà contro la violenza. Un gesto considerato doveroso da Cristina Parodi, che ha cambiato argomento poi per dare la linea a Barbara Di Palma e raccontare gli ottant’anni di Silvio Berlusconi.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive.

2 Comments

  1. edith

    ottobre 1, 2016 at 16:18

    TV blog non date per certo che Pausini accetta san remo la stessa a fatto capire se ci saranno le condizioni per realizzare l evento accetterà solo se verrà affiancata a Cuccarini come dice Laura e non solo volto di Rai 1 indi ci prego di verificare ed intervistare gli interessati io o molta stima di voi ma considero che siete professionisti superficiali Costanzo a firmato 2 anni con Rai 1 infatti la. Stagione scorsa aveva dichiarato che avrebbe avuto 1 incontro con gabbiano dalla orto gli stessi dicono che le 2 persone citate vogliono restare in Rai a Costanzo le viene concesso passato Mediaset per 1 mese ci lavoro conosco tutto fate un intervista a Cuccarini ci siete accorti che lavora a teatro o in Rai conti la corteggia occhi aperti il 13\14\12 trasmissione andrà bene vedrai la troverete da Baudo lui a tempo sino febbraio periodo di garanzia gabbiano voleva Lorella a domenica IB dopo il suo swio vedrete

  2. edith

    ottobre 1, 2016 at 16:36

    Ricci e i vertici Mediaset anno dichiarato che Perego Cuccarini sono fuori da Mediaset non sono le uniche che anno lavorato anni nella stessa ad ogni modo sono due 50 molto amate dal pubblico Rai anche dalla dirigenza fa male che Baudo la vuole solo come ospite a paura che lo oscuri ed esse sono molto migliorate da quando sono tornate a casa Cuccarini 2002\ Perego 2010 stessa cosa anno fatto con mail Columbro ma le stesse preferiscono oggi senza rinnegare servizio pubblico le stesse oggi sono più adatte per Rai nazionale popolare l evento atteso avrà successo fioccheranno proposte Rai in tutti i sensi anche per Perego ci avevo avvertito 1 anno orsonp informatevi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *