Pechino Express: gli Emiliani. Chi sono Ruichi XU e Carlos Kamizele Kahunga?

By on settembre 10, 2016
Foto Ruichi Xu Carlos Kamizele Kahunga

Anticipazioni Pechino Express: Ruichi XU e Carlos Kamizele Kahunga sono gli Emiliani

Manca poco alla partenza ufficiale della quinta edizione di Pechino Express e le coppie in gara sono tra le più disparate: c’è la coppia i cui membri non si sono mai conosciuti (appunto gli Estranei), chi marito e moglie (i Coniugi) e chi sono amici per la pelle da una vita (i Socialisti). E poi ci sono i due ballerini emiliani denominatisi per l’appunto gli Emiliani: Ruichi XU e Carlos Kamizele Kahunga. Il primo, originario della Cina, il secondo della Repubblica Democratica del Congo. Incontratisi in un camp per ballerini in Sicilia, diventano amici a Bologna quando Carlos entra a far parte della crew di Xu dove ballano insieme, si esibiscono in spettacoli e concerti. Si augurano che l’esperienza a Pechino Express possa lanciarli in una carriera più televisiva.

Ruichi XU e Carlos Kamizele Kahunga a Pechino Express: la scheda degli Emiliani

Ormai manco davvero poco all’inizio di Pechino Express ed essere preparati su tutte le otto coppie concorrenti è un modo per non arrivare alla data di inizio (12 settembre) con una sequela di “Ma chi?” stampati sui bei volti stremati del lunedì sera. Una delle coppie che più potrà portare energia è sicuramente quella degli Emiliani composta da Ruichi XU e Carlos Kamizele Kahunga. Entrambi ballerini di hip hop di fama mondiale, Ruichi Xu è anche stato docente nel talent show Amici di Maria De Filippi, ha fatto parte del corpo di ballo nel programma Se stasera sono qui condotto da Teresa Mannino e successivamente a Zelig Circus. Carlos Kamizele Kahunga, invece, ha fatto parte del corpo di ballo di Colorado su Italia 1 oltre ad essere arrivato in finale a Italia’s Got Talent in onda su Canale 5. Insomma, una coppia esplosiva pronta a far ballare il programma di Costantino Della Gherardesca.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Vicecaporedattore de LaNostraTv dal 3 Ottobre 2016, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *