Clemente Russo: squalifica e scuse. Post di fuoco di Raffaella Mennoia

By on ottobre 4, 2016
foto clemente russo

Clemente Russo: la squalifica indigna Raffaella Mennoia

Ieri sera ha fatto molto scalpore l’espulsione dal Grande Fratello Vip di Clemente Russo, avvenuta anche per diretto interessamento del Ministero della Giustizia, di cui il pugile è un dipendente, a causa delle sue esternazioni omofobe e misogine, e fortemente invocata dal pubblico. Adesso, però, a distanza di poche ore dalla diretta del reality, questa solerzia del Ministero appare, forse, un po’ inopportuna ed alquanto ridicola. Poche ore fa, infatti, è uscita la perizia sulla morte di Stefano Cucchi, avvenuta qualche anno fa mentre il giovane era in fermo di polizia, relazione del Gip secondo cui il geometra sarebbe morto non per le percosse ricevute, come sostengono i famigliari, ma per una crisi epilettica e questa conclusione ha fatto storcere il naso a molte persone, che hanno espresso il loro disappunto sul web. A colpire è stata soprattutto l’ingiustizia che, secondo tanti, è stata applicata al caso Cucchi, che contrasta con la velocità dell’interessamento rivolto, invece, al caso di Clemente Russo. Ad indignarsi è stata anche Raffaella Mennoia, che ha pubblicato su Instagram e su Facebook un post di fuoco.

Raffaella Mennoia si arrabbia e Clemente Russo si scusa ancora

La storica autrice di Uomini e Donne, infatti, ha postato tutta la sua indignazione sui social:

“Ministro Orlando invece di interessarsi di Clemente Russo del GF Vip trovi il tempo di occuparsi del caso Cucchi che forse le forze dell’ordine non hanno solo parlato a sproposito in questo caso!!! #giustiziapercucchi”

Il post di Raffaella Mennoia, com’era prevedibile, ha avuto molti consensi tra i suoi followers, che hanno condiviso la sua rabbia, che, forse, è ancora maggiore dopo quello che è accaduto ieri sera su Canale 5. Nel frattempo, oggi, nel pomeriggio, Clemente Russo, che già ieri sera al GF Vip si era scusato con Simona Ventura, ha diffuso un comunicato stampa in cui si scusa, ancora una volta, per le frasi ingiuriose usate e le sue scuse non sono state solo per l’ex moglie di Stefano Bettarini ma anche per la Polizia Penitenziaria, corpo di cui fa parte, e per il Ministro Orlando. Inoltre Clemente Russo si è preso la piena responsabilità di quello che ha detto ed è pronto a pagarne le conseguenze, pur non riconoscendosi in quelle frasi, pronunciate, forse, perchè ha sottovalutato le dinamiche di un reality. E per concludere ha voluto, comunque, ribadire di sentirsi una persona migliore, portatrice di valori e molto diversa da quella apparsa in tv.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *