Cotto e Mangiato: tartufi al cioccolato

By on ottobre 28, 2016
foto tartufi al cioccolato

Cotto e Mangiato oggi: ricetta tartufi al cioccolato

Halloween è alle porte! Se siete in cerca di un’idea per dei golosi dolcetti, tra poco a Cotto e mangiato dei buonissimi tartufi al cioccolato, irresistibili per i bambini e per i più grandi! Vi aspetto su Italia1 al termine di Studio Aperto

Ha annunciato così stamani Tessa Gelisio che oggi a Cotto e Mangiato avrebbe presentato la ricetta dei tartufi al cioccolato: dolcetti strepitosi, perfetti per conquistare il palato dei più golosi, sia grandi che piccini, ad Halloween! Ricetta e ingredienti disponibili di seguito. Polverizzare 150 grammi di biscotti secchi, da mettere poi in una bacinella. Amalgamare in un’altra ciotola 150 grammi di mascarpone con 75 grammi di burro morbido, 100 grammi di cacao amaro in polvere setacciato e 150 grammi di zucchero a velo. Aggiungere i biscotti polverizzati ed amalgamare.

Dolci Cotto e Mangiato: la ricetta dei tartufi al cioccolato

Preparare i tartufi al cioccolato di Cotto e Mangiato, dolci realizzati nell’appuntamento di oggi, venerdì 28 ottobre 2016, ovviamente dalla conduttrice Tessa Gelisio, non è affatto difficile e non si impiega neppure tanto tempo. La foto di questi tartufi al cioccolato è visibile in alto a destra. Continuare formando delle palline con l’impasto realizzato, da passare nel cacao in polvere e inserire nei pirottini. Porre in frigorifero per qualche ora. Spesa da sostenere: 5-6 euro. Tempo di preparazione: 15 o 20 minuti + 2 ore di frigo. Tartufi al cioccolato cotti… e mangiati!
Cliccando QUI è disponibile invece la ricetta della torta all’ananas, altro dolce assolutamente da assaggiare!

About Emanuele Fiocca

Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore dal 2014 al 2017 e Responsabile Editoriale de LaNostraTv fino al 2018.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *