Lino Guanciale fiction L’allieva: il retroscena del passato

By on ottobre 5, 2016
foto Lino Guanciale

L’allieva, Lino Guanciale: spunta un retroscena

Lino Guanciale non è più una promessa ma una realtà del cinema italiano. L’attore abruzzese è il Re Mida delle fiction Rai: ultimo successo in ordine di tempo L’allieva, la serie in sei puntate ispirata ai romanzi di Alessia Gazzola in cui interpreta il medico legale Claudio Conforti. La seconda puntata andata in onda ieri sera è stata seguita da 4.453.000 pari al 19,6% di share. Lino Guanciale si è trovato particolarmente a suo agio nel recitare con il camice bianco. Come mai? Lino Guanciale ha svelato un retroscena del passato al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni:

“La carriera di medico era un mio grande desiderio da giovane. Mio padre è dottore e mi ha trasmesso la passione per la medicina. Avrei voluto intraprendere la facoltà di psichiatria e lavorare con i bambini. Poi ho scelto la recitazione e non ho rimpianti”.

Lino Guanciale, dunque, sarebbe potuto diventare un buon medico ma, probabilmente, non si sarebbe specializzato in medicina legale come il personaggio che interpreta in L’allieva. Claudio Conforti è un corteggiatore seriale, a volte un po’ cinico, si diverte a stuzzicare l’allieva Alice (Alessandra Mastronardi) ma tra di loro c’è anche un rapporto di complicità e stima che presto potrebbe sfociare in una storia d’amore.

Lino Guanciale: il retroscena del passato e i progetti futuri

Lino Guanciale è ormai da anni sulla cresta dell’onda: il suo successo non conosce battute d’arresto. Quando qualcuno lo definisce un sex symbol l’attore si schermisce ma, di fatto, la sua faccia buca lo schermo. Presto Guanciale tornerà a vestire i panni dell’avvocato Guido Corsi in “Che Dio ci aiuti 4”. Il 26 ottobre debutterà al Teatro Argentina, a Roma, con “Ragazzi di vita” di Pier Paolo Pasolini. A fine anno girerà una commedia per il cinema da protagonista. E prossimamente tornerà su Raiuno con una nuova fiction, “La porta rossa”, con Gabriella Pession:

“Sarò il commissario Leonardo Cagliostro in una bellissima storia un po’ surreale scritta da Carlo Lucarelli. Il mio personaggio è una specie di fantasma che cerca di proteggere la moglie Anna in pericolo di vita”.

Ma intanto Lino Guanciale continua a godersi il successo de L’allieva (qui il riassunto della seconda puntata e le anticipazioni della terza).

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *