Un medico in famiglia 10: duro colpo per Lino Banfi

By on ottobre 16, 2016
Foto Lino Banfi

Lino Banfi contestato: duro colpo per l’attore di Un medico in famiglia

Lino Banfi è uno degli attori più amati d’Italia, ancora di più da quando interpreta il ruolo di nonno Libero in Un medico in famiglia. Banfi è un pugliese doc. Nato ad Andria nel 1936 e vissuto a Canosa fino alla maggiore età, Lino Banfi è sempre andato fiero delle sue origini pugliesi e, tra l’altro, ha contribuito a far conoscere il suo dialetto in tutta Italia. Nelle ultime ore l’attore è finito nell’occhio del ciclone: ad attaccarlo il sindaco di Manfredonia come riporta il sito Tv.Fanpage. Un duro colpo per Lino Banfi che recentemente ha ricevuto le chiavi della città di Bari. I fatti. Angelo Riccardi, sindaco di Manfredonia, ha postato sui social un’immagine di Banfi, diventata virale, corredata da una sorta d’invettiva contro l’attore pugliese reo di essere il testimonial dell’azienda Energas. Tale azienda intende realizzare sul territorio della cittadina pugliese un deposito di gpl costituito da dodici serbatoi di capacità complessiva di 60.000 metri cubi. Ecco il messaggio:

“Attore comico noto per il suo accento pugliese, Lino Banfi svenderà la sua immagine per sponsorizzare Energas, un’azienda che ha intenzione di costruire il più grande deposito costiero gpl d’Europa nella sua amata Puglia, precisamente a Manfredonia”.

Un medico in famiglia 10: Lino Banfi nell’occhio del ciclone

Lo spot con protagonista Lino Banfi sarà trasmesso da oggi al 12 novembre, un giorno prima del referendum indetto dal Comune di Manfredonia per chiedere ai propri cittadini se sono d’accordo o meno con l’impianto. Si legge ancora nel messaggio postato dal sindaco Riccardi:

“Ogni volta che sentite Lino Banfi ostentare le sue origini pugliesi fatevi una risata anche per noi”.

Come reagirà l’attore di Un medico in famiglia 10 a questo attacco che proviene da una città della sua regione? Continuerà ad essere il testimonial di Energas o farà ritirare lo spot? Intanto Banfi continua a godersi il successo di Un medico in famiglia 10 (qui le anticipazioni dell’ottava puntata).

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *