Carlo Conti: la verità sul compenso per condurre Sanremo 2017

By on gennaio 23, 2017
Foto Carlo Conti

Sanremo 2017: la verità sul compenso di Carlo Conti

Ormai manca davvero poco al debutto del Festival di Sanremo 2017, e le polemiche sono già all’ordine del giorno. Difatti, in queste ultime ore, sul web si è diffuso il compenso di Carlo Conti per condurre la kermesse canora più importante in Italia, e l’indignazione è stata davvero tanta. Andando nel particolare, molte indiscrezioni hanno rivelato che il presentatore di origini fiorentine per condurre il Festival percepirebbe un cachet di 650.000 euro. Difatti sarebbe un compenso superiore di 50.000 euro rispetto alla scorsa edizione e di addirittura 100.000 euro rispetto a due anni fa. Ovviamente, appena si è diffusa la notizia, si è scatenata una vera e propria protesta. Infatti, tanti telespettatori sono andati su tutte le furie perchè la cifra percepita dal conduttore di Tale e Quale Show sarebbe fuori da ogni logica in questo particolare periodo economico.

Carlo Conti: il chiarimento sul compenso del conduttore per presentare Sanremo 2017

Difatti, molti si sono indignati per queste voci di corridoio, tanto da riversarsi sui famosi social network per esprimere la volontà di non guardare più il Festival di Sanremo. Ovviamente, la risposta della Rai non si è fatta attendere e, giusto poco fa, ha voluto mettere i puntini sulle “i”. Andando nel dettaglio, l’Azienda Pubblica ha specificato che quei 650.000 euro che Carlo Conti percepirà non sono legati alla sola conduzione di Sanremo 2017, bensì la somma è inserita in un contratto in esclusiva corrispondente anche al suo ruolo di direttore artistico della Radio Rai e alla realizzazione di altre trasmissioni in onda a breve termine su Rai Uno. Inoltre, la Rai ha voluto specificare che la kermesse canora non peserà minimamente sul canone tv dei cittadini in quanto è sovvenzionata quasi interamente dalla pubblicità. Basterà questa chiarificazione per calmare gli animi? Insomma, dopo la frecciata di Beppe Vessicchio, ecco arrivata l’ennesima bufera. Questa polemica potrebbe mettere a serio rischio gli ascolti della manifestazione più importante d’Italia?

About Alessio Cimino

Esuberante toscano, è nato a Pietrasanta (Lucca) in un lunedì di qualche anno fa. Dopo il diploma come Tecnico Sociale si è laureato in Lettere e Filosofia indirizzo Arte, Musica e Spettacolo nella città dove Manzoni sciacquava i panni nell'Arno. Mosso dalla voglia di seguire il mondo dello spettacolo e della Tv ha deciso di trasferirsi a Milano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *