Ballando con le stelle: la confessione choc di Fabio Basile

By on marzo 27, 2017
Fabio Basile

Fabio Basile a Ballando con le stelle: tanti dolori nel suo passato

La dodicesima edizione di Ballando con le stelle sta entrando nel vivo: i concorrenti diventano sempre più bravi e la giuria sempre più spietata. I litigi tra Alba Parietti e Selvaggia Lucarelli sono all’ordine del giorno. Fabio Basile e la sua maestra Anastasia Kuzmina stanno entusiasmando il pubblico. Fabio Basile, 22 anni, è un campione olimpico di judo: il 7 agosto 2016 ha vinto la medaglia d’oro a Rio De Janeiro. II concorrente più giovane di Ballando con le stelle ha avuto un’infanzia difficile e piena di problemi come ha confessato in un’intervista rilasciata al settimanale DiPiù:

“Da piccolo ero dislessico, sono stato vittima di bullismo ma, soprattutto, sono stato in punto di morte e mi sono salvato per miracolo”.

Fabio Basile, a causa della dislessia, da piccolo ha fatto molta più fatica dei suoi compagni per imparare a leggere. Come se non bastasse, in prima elementare, alcuni ragazzi più grandi lo presero di mira e lo tormentarono in tutti i modi.

Ballando con le stelle, Fabio Basile: “A quattro anni ho sconfitto una grave malattia”

Fabio Basile, da piccolo, ha visto la morte in faccia. All’età di quattro anni, il campione olimpico è stato colpito da una grave malattia: una forma rara di pleuropolmonite. I medici l’avevano classificato come malato terminale ed erano convinti che non sarebbe sopravvissuto. Ma Basile non si è arreso e ha vinto. Da allora ogni volta che intraprende una sfida va avanti come un carro armato, niente e nessuno lo può fermare. Il suo carattere combattivo sta venendo fuori anche a Ballando con le stelle: le sue esibizioni con Anastasia Kuzmina sono molto apprezzate. Tra i due c’è una grande sintonia e una bella amicizia ma niente di più, precisa Basile. Dopo aver realizzato il suo sogno di vincere le Olimpiadi, Fabio Basile vincerà anche Ballando con le stelle?

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *