Cino Tortorella è morto: addio al Mago Zurlì dello Zecchino d’Oro

By on marzo 23, 2017
foto di Cino Tortorella

E’ morto Cino Tortorella: Mago Zurlì si è spento prima dei 60 anni dello Zecchino

Avrebbe compiuto 90 anni a giugno 2017 Cino Tortorella, lo storico Mago Zurlì dello Zecchino d’Oro, morto oggi a Milano. La notizia è uscita poco fa. Si è spento all’improvviso, pochi mesi prima che il suo Zecchino compisse 60 anni. Una vita dedicata ai bambini quella di Cino Tortorella, di origini ligure, sulla cui scomparsa non si conoscono ancora troppi dettagli. Ideatore dello Zecchino d’Oro nel lontano 1959, trasmesso dal Salone del Bambino di Milano prima del trasferimento all’Antoniano di Bologna a partire dal 1961, Cino Tortorella ha lavorato fianco a fianco con Mariele Ventre, che nei primi anni 60 ha fondato il Piccolo Coro, a lei oggi intitolato. Mariele, scomparsa a causa di un cancro incurabile nel 1995, solo venti giorni dopo la finale della 38esima edizione dello Zecchino, è rimasta accanto a Cino Tortorella negli spettacoli televisivi e in tutte le manifestazioni legate alla kermesse canora per piccini per oltre trent’anni.

“Lo Zecchino d’Oro non è un programma televisivo qualsiasi: è una fabbrica di ricordi. Tutti noi, guardando lo Zecchino, pensiamo a nostra mamma, a nostra nonna o ad un’altra persona cara”

con queste bellissime parole Cino Tortorella dieci anni fa ha festeggiato su Rai1 i 50 anni dello Zecchino, che a novembre taglierà invece il traguardo dei 60 anni, purtroppo senza il suo amato Mago Zurlì.

Cino Tortorella morto: lo Zecchino d’Oro in lutto per la scomparsa di Mago Zurlì

Una fabbrica di ricordi, ma anche una bella fiaba lo Zecchino, purtroppo senza lieto fine per Cino Tortorella. L’ex Mago Zurlì infatti, nel 2008, dopo alcune controversie legali con l’Antoniano e con la Rai, è stato estromesso dalla squadra di conduttori, dicendo mal volentieri definitivamente addio al programma musicale da lui inventato. E’ stata dunque la 51esima edizione dello Zecchino d’Oro l’ultima a vederlo protagonista, accanto a Veronica Maya, solo un anno dopo quella che è stata la prima e unica apparizione della figlia Chiara Tortorella, nel cast dei presentatori della 50esima edizione, nel 2007. Dopo il triste addio a Mariele, ventidue anni fa, ora lo Zecchino d’Oro è in lutto per la morte di Cino Tortorella, suo inventore. Un 60esimo compleanno un po’ triste, quindi, quello che a novembre su Rai1 festeggerà lo storico festival della canzone per bambini, che per l’occasione porterà la prestigiosa firma di Carlo Conti, direttore artistico.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *