Giulia De Lellis criticata da Platinette: l’attacco al veleno

By on marzo 18, 2017
Foto Giulia De Lellis Platinette

Giulia De Lellis attaccata da Platinette alle Olimpiadi della Tv: la replica

Le Olimpiadi della Tv – Speciale Uomini e Donne rappresenta una vera e propria sfida per Canale 5 che ha deciso di puntare sui protagonisti mariani contro il competitor di Rai1. Riuscirà Maria De Filippi, con la sua idea assolutamente originale, a battere per l’ennesima volta Ballando con le stelle? Si scoprirà soltanto domani mattina quando saranno comunicati gli ascolti Tv. Per il resto il pubblico ha solo il desiderio di divertirsi in compagnia dei volti noti di Uomini e Donne (sia Trono Classico sia Trono Over). In una delle prove da affrontare questa sera c’è stata una sfilata sotto gli occhi attenti dei giudici Platinette, Anahi e Valeria Marini. La nota dama torinese Gemma Galgani si è presentata in abito da sposa mentre Giulia De Lellis con un abito dalla profonda scollatura. E’ proprio per questo punto che Platinette ha iniziato ad attaccare la fidanzata di Andrea Damante.

Platinette si scaglia contro Giulia De Lellis dopo la sfilata a UeD

Questa sera è in onda una puntata speciale di Uomini e Donne dove i volti noti del pubblico mariano si contendono il medagliere televisivo per eccellenza. Tante prove in tanti scenari diversi: da Avanti un altro a C’è posta per te, da Amici ad appunto Uomini e Donne. Ed è proprio qui che Giulia De Lellis ha sfilato per la gioia di tutti i suoi fan in un abito dalla scollatura piuttosto profonda che non è passata inosservata a Platinette che l’ha criticata:

“Si capisce perché non hai il reggiseno. Ammetti di avere due posticci al posto del seno, bene. E’ il caso di esporre del silicone al matrimonio?”.

La ragazza ha replicato che forse Platinette è semplicemente gelosa del suo seno, ma anche in quest caso la risposta è stata lapidaria e ha messo a tacere tutti: “Se fosse tuo potrei essere gelosa”.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *