La prova del cuoco 27 marzo: ricette Anna Moroni, Barzetti e Luisanna

By on marzo 27, 2017
foto pollo arrosto Barzetti

La prova del cuoco: lezione sul pollo arrosto di Sergio Barzetti

Con la sua lezione sul pollo arrosto, Sergio Barzetti a La prova del cuoco oggi ha preparato un secondo davvero squisito (nella foto a destra), per il quale servono i seguenti ingredienti: un pollo intero da circa 1 chilo e 200 grammi, un paio di bicchieri di vino bianco, olio e.v.o, aceto, 800 grammi di patate, un limone, del rosmarino, sale e alloro.
Preparazione. Tagliare a spicchi le patate sbucciate: poi sbianchirle in acqua con un cucchiaio d’aceto per un minuto. Scolarle, porle in una ciotola e condirle con rosmarino tritato e sale. Unire 2 foglie d’alloro, spruzzare succo di limone e condire con 4 cucchiai d’olio e.v.o. Trasferire quindi il tutto in una teglia foderata con carta forno e cuocere per mezz’ora a 190 gradi. Intanto fiammeggiare il pollo e lavarlo bene. Inserire gli aromi e mezzo limone. Salarlo e massaggiarlo con un cucchiaio di olio, prima di metterlo in una casseruola e cuocerlo in forno per un quarto d’ora a 220 gradi. Aggiungervi poi un bicchiere di vino e il restante succo del limone, coprire con un coperchio e ripassare in forno per mezz’ora a 220 gradi. Togliere poi il pollo dalla casseruola. Rimettere questa sul fornello acceso e caramellare il fondo di cottura. Eliminare il grasso eccessivo e deglassare con vino. Porzionare il pollo e servirlo con le patate e il fondo di cottura. Buon appetito!

La prova del cuoco, Anna Moroni: ricetta cotoletta di spinaci

Una semplicissima ma molto gustosa cotoletta di spinaci è stata preparata dalla Moroni nella puntata di oggi de La prova del cuoco (foto a fine paragrafo), con 300 grammi di arrosto avanzato, 200 grammi di spinaci lessati, una patata lessa, un uovo, 50 grammi di formaggio grattugiato, della noce moscata, farina di mais, olio di arachidi per la frittura, pepe e sale.
Preparazione. Tritare nel mixer le fette d’arrosto con gli spinaci e la patata lessati. Unire un uovo, grana e noce moscata e amalgamare. Lavorare con le mani per ottenere le cotolette, da passare nella farina di mais e schiacciare, prima di friggerle. Buon appetito!
Prima di passare altre altre ricette ‘salate’ di oggi, è disponibile cliccando QUI il dessert: cheesecake giapponese.

foto cotolette Moroni

La prova del cuoco: ricetta carbonara di zucchine di Luisanna Messeri

Con Luisanna a La prova del cuoco carbonara di zucchine oggi (nell’immagine in basso, parte sinistra). Ingredienti: 500 grammi di spaghettoni, 8 zucchine romanesche, fiori di zucca, 5 uova, 100 grammi di formaggio da grattugiare, 100 grammi di pecorino da grattugiare, 200 grammi di pancetta affumicata, timo fresco, olio e.v.o., pepe nero e sale.
Procedimento. Cuocere la pasta. Scaldare in un padella la pancetta a dadini per renderla croccante, eliminando il grasso. Aggiungere le zucchine tagliate a metà e poi in bastoncini. Condire il tutto con pepe nero e sale e continuare la cottura, unendo il timo. Prima di terminare, aggiungere i fiori di zucca. Mettere i rossi d’uovo in una ciotola, ai quali aggiungere i formaggi. Trasferire gli spaghettoni cotti nella padella con le zucchine, sui quali versare i tuorli e un po’ d’acqua di cottura. Mantecare a fuoco spento e unire altro formaggio e del pepe macinato. Guarnire con fiori di zucca crudi spezzettati. Buon appetito!

foto spaghettoni e pennoni

La prova del cuoco: ricetta pennoni cacio e pepe

Per fare i pennoni ‘cacio e pepe’ di Marco Rufini (nella foto sopra, parte destra) servono per 4 persone gli ingredienti elencati di seguito: mezzo chilo di pennoni di Gragnano, pepe nero in grani e 300 grammi di pecorino romano grattugiato (stagionato 24 mesi). Inoltre, per la cialda al pecorino occorrono: olio e.v.o. e 100 grammi di pecorino romano grattugiato (24 mesi).
Procedimento. Fare la cialda. Scaldare il pecorino in una padella antiaderente calda, unta con olio. Cuocere su entrambi i lati per ottenere una sfoglia morbida, da stendere su un piatto fondo rovesciato e aspettare che si raffreddi: si deve ottenere una cialda croccante. Per la pasta: cuocere i pennoni per un paio di minuti in acqua bollente. Poi allontanare la pentola dal fornello, coprire con il coperchio e continuare la cottura lontano dalla fiamma. Pestare pepe nero in un mortaio e mettere il pecorino grattugiato in una ciotola, al quale unire un po’ d’acqua di cottura dei pennoni, mescolando poi energicamente con una frusta a mano, per avere una crema compatta e omogenea. Amalgamare il composto fatto in precedenza con il pepe e i pennoni. Guarnire i pennoni con la cialda al pecorino fatta a pezzetti. Buon appetito!

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *