Lo scherzo perfetto: Mammucari torna dopo la tragedia sfiorata

By on marzo 30, 2017
Foto Teo Mammucari

Lo scherzo perfetto: nuova puntata con Teo Mammucari dopo l’episodio choc

Quello andato in onda giovedì scorso, in prima serata su Italia 1, ha davvero dell’incredibile. Durante la terza puntata de Lo scherzo perfetto, il talent sugli scherzi condotto da Teo Mammucari e che vede come ospite fisso in giuria Gene Gnocchi, ha sfiorato l’imprevedibile. Nella show del giovedì sera della rete diretta da Laura Casarotto è stato messa in scena una gag alquanto rischiosa. Autori dello spiacevole accaduto due concorrenti Salvo e Michele i quali hanno voluto far credere alla vittima di aver vinto il montepremi del Superenalotto che risaliva a ben 78 milioni e 900.000 euro. Una cifra da capogiro da far perdere la testa a chiunque se la fosse davvero accaparrata. Ma quello che è accaduto in seguito, nel momento di arrivare a svelare lo scherzo, ha rischiato di degenerare nella peggiore delle situazioni possibili.

Teo Mammucari stasera su Italia 1 con Lo scherzo perfetto. Dimenticata la rissa con il coltello

Il bello, se così lo si può definire, deve ancora venire. Infatti, giunti al momento di ricevere la schedina, i due complici si rifiutano di consegnarla alla vittima la quale non ci pensa due volte ad arrecarsi in cucina per prendere un coltello e minacciare gli autori dello scherzo per farsi dare quanto gli spetta. È, a questo punto, che la redazione del programma è costretta ad intervenire per placare gli animi e svelare tutta la messa in scena. Insomma una gag infelice, forse, la quale è valsa ai due concorrenti l’accesso alla finale della trasmissione. A gioire dello schetch andato in onda sono anche lo show stesso e il conduttore Teo Mammucari dato che il terzo appuntamento de Lo scherzo perfetto, cui ha visto ospite la showgirl Elenoire Casalegno, ha totalizzato un buon indice d’ascolti pari a 1.438.000 spettatori e il 7,17% di share. Ma le polemiche non si sono fatte attendere, soprattutto sollevate dal mondo dei social. Infatti, come sottolinea il sito dell’agenzia Adnkronos, alcuni utenti hanno contestato la messa in onda della gag e in particolar modo di certi contenuti. Altri, invece, hanno stigmatizzato l’accaduto nutrendo dei dubbi sulla autenticità dello scherzo.

About Fabio Giogli

Nato a Narni, in provincia di Terni, il 3 Aprile 1992, ha conseguito la Laurea in Scienze Politiche presso l'Università La Sapienza di Roma. Grande appassionato di spettacolo, cinema e gossip, è caratterialmente critico e pungente. Amante del piccolo schermo, scrive per LaNostraTv dal 2015.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *