Pronto e Postato Benedetta Parodi: ricette menù di primavera

By on marzo 26, 2017
foto muffin zucchine e menta Pronto e Postato

Pronto e Postato, il menù della domenica con Benedetta Parodi: muffin di zucchine e menta

Con i muffin di zucchine e menta, sfizioso antipasto preparato da Benedetta Parodi su Real Time, oggi è partita la versione domenicale di Pronto e Postato, in onda alle 11.50 sul canale 31, con appunto il titolo Pronto e Postato-Il menù della domenica. Per il menù di primavera oggi la Parodi ha preparato cinque gustose ricette: muffin di zucchine e menta, vellutata di asparagi e mimosa d’uovo, risotto cacio pepe e lime, vasocottura di salmone, dorayaki. Di seguito è spiegato come si preparano i muffin con zucchine e menta (nella foto a destra), mentre le altre quattro ricette sono spiegate e illustrate nel secondo e nel terzo paragrafo. Per fare 12 muffin si impiegano circa 40 minuti totali e servono 280 grammi di farina doppio 0, 75 millilitri di olio e.v.o., 200 millilitri di latte parzialmente scremato, un paio di uova, 50 grammi di parmigiano grattugiato, 2 zucchine grandi, una bustina (16 grammi) di lievito istantanteo per torte salate, pepe e un cucchiaio di curcuma. Ingredienti per il frosting: menta fresca, 250 grammi di formaggio spalmabile, sale, pepe, olio e 50 grammi di yogurt greco.
Preparazione. Aggiungere olio, formaggio grattugiato e curcuma alle uova sbattute. Mescolare con la frusta e unire intanto latte e farina, oltre ad un pizzico di sale. Unire poi il lievito. Grattugiare le zucchine a crudo nell’impasto e mescolare, mettendo successivamente il composto in pirottini imburrati (da non riempire). Cuocere per una ventina di minuti a 180 gradi in forno. Durante il raffreddamento fare il frosting. Mescolare yogurt e formaggio spalmabile con un cucchiaio di olio, un pizzico di sale, menta tritata e pepe. Scavare un po’ i muffin raffreddati e mettervi dentro un pezzetto di frosting usando una siringa. Decorare con foglioline di menta. Muffin pronti… e postati!

Pronto e Postato-Il menù della domenica: vellutata di asparagi e mimosa d’uovo / risotto cacio pepe e lime

Nel menù di primavera di Pronto e Postato, Benedetta Parodi oggi ha incluso anche la vellutata di asparagi e mimosa d’uovo e il risotto cacio pepe e lime.
TEMPO DI PREPARAZIONE: 30 minuti
Per la vellutata (visibile nella foto dopo la ricetta) occorrono i seguenti ingredienti, per 2-3 persone. Per la crema: acqua, sale, un cucchiaio di olio d’oliva, una patata, un porro, asparagi e 150 grammi di latte. Per la mimosa occorrono invece solo 2 uova sode.
Procedimento. Tagliare il porro a pezzetti grossi e farlo rosolare in padella con un cucchiaio di olio. Tagliare gli asparagi puliti a tocchetti fino alla punta, che bisogna lasciare com’è, e mettere anch’essi in padella. Pelare e affettare la patata, da mettere in pentola, aggiungendo l’acqua a filo e far raggiungere l’ebollizione. Unire intanto le punte degli asparagi e salare. Far bollire per una decina di minuti e, intanto, eliminare alcune punte di asparagi da lasciare per la decorazione finale.
Preparare le uova sode bollendole per 10 minuti. Poi sgusciarle. Spegnere e frullare la vellutata (togliere del brodo e sostituirlo con latte). Mescolare la crema calda e metterla nelle fondine. Servire con il rosso d’uovo sodo sbriciolato tramite un colino per fare l’effetto mimosa. Guarnire con le punte di asparagi e pepare. Tempo di preparazione: mezz’ora. Vellutata di asparagi e mimosa d’uovo pronta… e postata!

foto vellutata asparagi

Preparazione di mezz’ora anche per il risotto cacio, pepe e lime (nella foto in basso). Ecco gli ingredienti per 4 persone: pepe nero in grani, sale, uno scalogno, olio e.v.o., un lime, brodo di pollo, 100 grammi di pecorino romano e 300 grammi di riso Carnaroli.
Preparazione. Tritare una parte del pepe in grani con il coltello (oppure il pesta carne) e soffriggerlo con l’olio. Aggiungere lo scalogno intero, da eliminare alla fine. Unire poi il riso crudo e farlo tostare leggermente e lentamente (non deve soffriggere) a fuoco dolce, mescolando. Salare e aggiungere del brodo di pollo, un po’ per volta. Cuocere per 15 minuti: il riso deve risultare cotto a puntino, ma restare un po’ croccante e al dente. Prima della fine della cottura, grattugiare la scorza del lime sul riso, spegnere il fornello e mantecare con pecorino. Pepare e insaporire con lime. Impiattare, pepare ancora e condire con un filo d’olio. Risotto pronto… e postato!

foto risotto cacio pepe lime

Benedetta Parodi, Pronto e Postato: ricette vaso cottura di salmone / dorayaki

Sulla tavola di Pronto e Postato con Benedetta Parodi su Real Time per il menù primaverile di questa domenica, infine, vasocottura di salmone e dorayaki.
Per il vasocottura di salmone (foto a fine articolo) ci vogliono 35 minuti di tempo totali per la preparazione. Ingredienti per 1 vaso: 200 grammi di salmone, un 1 lime di cui metà dentro e metà spremuto, anelli di cipolla, del basilico, olio, sale, pepe, 3 o 4 pomodorini, un vasetto di vetro e 3 capperi.
Procedimento. Bollire acqua in una pentola e pulire intanto il salmone, tagliandolo a tocchetti grandi. Affettare la cipolla rossa, mezzo lime e qualche pomodoro. Riempire un vasetto di vetro con un filo d’olio, un primo strato di salmone e poi alcuni strati dei vari ingredienti affettati (da alternare a piacere). Aggiungere foglie di basilico e del sale. Completare con una spruzzatina d’olio, sale, pepe e 3 capperi. Chiudere il vaso e cuocere per un quarto d’ora a bagnomaria, servendolo poi chiuso. Vasocottura di salmone pronto… e postato!
E per finire, dei dolci giapponesi davvero irresistibili: i dorayaki. QUI foto e ricetta.

foto vasocottura salmone

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *