Tina Cipollari choc: il perché della parrucca a Uomini e Donne

By on marzo 10, 2017
Foto Tina Cipollari Verissimo

TIna Cipollari indossa la parrucca a Uomini e Donne: ecco la motivazione

L’opinionista di Uomini e Donne Tina Cipollari è da anni, ormai, il pilastro del programma di Maria De Filippi. I suoi battibecchi con Gemma Galgnai, così come gli attacchi durante i due troni, sono famosi. Soprattutto il suo “No Maria, io esco” è diventato un vero e proprio tormentone tanto da essere utilizzato da tutti nessuno escluso. Ma è da settimane che la vulcanica opinionista indossa una parrucca. Che la indossasse per assomigliare a Gemma, così da infastidire la dama, non c’erano quasi dubbi, ma ora è arrivata la motivazione dietro tale decisione. Al settimanale Oggi Tina Cipollari aveva confessato che durante la sua esperienza a Pechino Express aveva preso i pidocchi. Se pensa ancora a quella baracca dove fece così freddo da essere costretta a coprirsi con una coperta lucida le vengono ancora i brividi.

Uomini e Donne, Tina Cipollari ha la parrucca a causa dei pidocchi? La spiegazione del marito

Tina Cipollari indossa ormai da settimane una parrucca a causa di pulci e pidocchi presi a Pechino Express? Si pensava che fosse quello il motivo dietro a questa decisione, invece, a FanPage il marito Chicco Nalli ha dichiarato tutt’altro:

“Tina ha dovuto tagliare i capelli perché le hanno fatto un decolorante a 40 volumi che le ha bruciato tutti i capelli”.

Le due ipotesi hanno una sola cosa in comune: l’esperienza vissuta a Pechino Express. Secondo il marito della vamp i pidocchi non hanno niente a che fare con la parrucca che l’opinionista indossa a Uomini e Donne. La donna ha dovuto tagliare i capelli cortissimi e ora, piano piano, stanno ricrescendo. Molto presto, quindi, il pubblico tornerà ad ammirare i capelli autentici di Tina Cipollari. Sempre se quest’ultima non decida all’ultimo di continuare a indossarla.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *