Anticipazioni Temptation Island: cosa succederà per Raffaella Mennoia

By on giugno 25, 2017
foto Raffaella Mennoia in macchina

Temptation Island: le anticipazioni di Raffaella Mennoia

Domani avrà inizio l’edizione 2017 di Temptation Island e il pubblico non vede l’ora di assistervi. Quest’anno, poi, il conduttore Filippo Bisciglia ha promesso già scintille fin dalla prima puntata. Le differenze d’età con le varie coppie ha fatto sì che si creassero delle dinamiche parecchio interessanti che non mancheranno di appassionare tutti quanti i telespettatori. Anche Raffaella Mennoia ci ha messo il carico, come si suol dire, dichiarando sui social che nella stessa settimana

“Ho assistito a tre matrimoni felici e forse al dubbio di una sposa… a due mancati fallimenti in relazioni stanche… a molte bugie raccontate in silenzio”.

Ebbene sì, pare proprio che Temptation Island 2017 secondo le anticipazioni prima del conduttore e poi dell’autrice farà faville. Un altro successo targato Fascino e Maria De Filippi che anche in estate continua a regnare sovrana.

Raffaella Mennoia promette un Temptation Island 2017 pieno di sorprese

Le sei coppie partecipanti a Temptation Island non sanno a cosa vanno incontro. Riccardo e Camilla, Ruben e Francesca, Antonio e Veronica, Nicola e Sara, Francesco e Selvaggia e infine Alessio e Valeria sono andati incontro forse alla loro rovina o forse alla loro salvezza. C’è chi ha deciso di parteciparvi per testare il proprio amore per il partner, chi per comprendere più a fondo un sentimento, chi per vedere se verrebbe mai tradito/a o meno e via di questo passo. Raffaella Mennoia, autrice del programma, ha promesso un’edizione 2017 davvero scoppiettante e da non perdere. Nel giro di una sola settimana ha assistito ai dubbi di una sposa, a relazioni stanche e bugie e addirittura lacrime di coccodrillo; per non parlare degli immancabili falò. Insomma, l’edizione 2017 pare davvero essere imperdibile e il pubblico non vede l’ora di assistervi domani sera dalle 21.10 su Canale 5.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *