Belen Rodriguez derisa per un errore commesso sui social. LA FOTO

By on giugno 22, 2017
Foto Belen Iannone

Belen Rodriguez nel mirino delle critiche per un tag sfuggito sui social (FOTO)

I social sono ormai diventati la croce e la delizia delle personalità del mondo dello spettacolo. Sotto a una foto pubblicata su Instagram si possono dar vita a bufere infinte così come a causa di un video si dà il via a un caso vero e proprio. La guerra tra Claudio Sona e Juan Sierra corre sui social e la verità tra loro potrebbe essere divulgata a breve. C’è chi viene criticato per via dei troppi oggetti costosi messi in mostra (Michelle Hunziker ha dovuto rimuovere la foto della sua nuova auto), chi per i troppi viaggi testimoniati sui social in un’epoca in cui la gente non riesce nemmeno ad andare in ferie, e chi invece pubblicizza “a bombazza”, come direbbe Vittorio Brumotti, qualsiasi cosa. E’ il caso dei tronisti di Uomini e Donne e della showgirl argentina Belen Rodriguez. Cosa sarà mai successo alla Belen? L’errore sfuggitole sui social è stato immortalato nonostante poi lei l’abbia corretto.

Belen nella bufera per un errore sui social: cos’è successo alla Rodriguez

Nell’era degli screenshot gli errori sui social sì, vengono corretti, ma rimarranno nella memoria di chi è riuscito a salvarli. E’ il caso di Belen Rodriguez che ha pubblicato una foto in cui è ritratta in costume con un bell’orologio in prima vista. Tutto normale se non fosse che nella lista dei tag sotto lo scatto compariva “tag su orologio”. Evidentemente la showgirl nonché conduttrice di Tu sì que vales si era dimenticata di mettere il tag speciale per l’orologio che ha voluto pubblicizzare oppure l’incaricato della pubblicazione del post ha copia-incollato le sue istruzioni. Lo screenshot in questione (visibile al termine dell’articolo) è stato pubblicato sulla pagina FB IntrashTenimento 2.0. In seguito Belen ha corretto il post, ma ormai l’errore è stato salvato.

Foto Belen Rodriguez errore

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *