Il Segreto, anticipazioni spagnole: un gesto estremo

By on luglio 30, 2017
foto il segreto donna francisca

Anticipazioni Il Segreto, episodi spagnoli: Julieta si suicida?

I nuovi personaggi de Il Segreto hanno già conquistato i telespettatori spagnoli. La dolce Julieta ricorda Pepa in tutto e per tutto. Le anticipazioni spagnole de Il Segreto svelano che la donna sta vivendo il momento più difficile della sua vita: la figlioletta Ana è morta in un incendio appiccato da Prudencio e Mauricio. I due hanno eseguito gli ordini di Donna Francisca, non voleva che persone estranee occupassero abusivamente le sue proprietà. Julieta, in preda alla disperazione, decide di togliersi la vita. La donna cammina con in braccio il corpo senza vita della sua bambina fino alla piazza di Puente Viejo, poi si perdono le sue tracce. Julieta è andata nelle campagne attorno al paese, vuole togliersi la vita e raggiungere cosi la sua adorata bambina. La scena ricorda molto da vicino quella con protagonista Pepa. Saul è molto preoccupato per Julieta.

Il Segreto, anticipazioni puntate spagnole: Prudencio si pente?

Le anticipazioni spagnole de Il Segreto svelano che Saul e Julieta si riabbracceranno al cimitero dove la giovane si trovava per pregare sulla tomba della figlia morta in circostanze tragiche. Nel vedere Saul, Julieta si è sentita sollevata e si è lasciata andare a un abbraccio liberatorio. Accanto a Saul, c’è il fratello Prudencio, responsabile con Mauricio dell’incendio che ha ucciso Ana e la famiglia di Julieta. Prudencio inizia a piangere di fronte ai due giovani: si è pentito e vuole confessare la sua colpa? Intanto Camila comunica a tutti di aspettare un bambino. Beatriz vuole organizzare una festa in suo onore. Gli affari di Hernando vanno decisamente meglio, il Dos Casas può tirare un sospiro di sollievo. Fè riceve un’allettante proposta di lavoro. Carmelo diventa il sindaco di Puente Viejo. Saul continua a portare avanti il progetto ambizioso di Tristan, l’indimenticabile primo protagonista de Il Segreto!

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *