Il Segreto, trame puntate spagnole: un progetto ambizioso

By on luglio 16, 2017
foto il segreto donna francisca

Anticipazioni Il Segreto, episodi spagnoli: il progetto di Tristan

Il successo de Il Segreto non conosce battute d’arresto, le vicende dei protagonisti della soap spagnola sono sempre più avvincenti. Le anticipazioni spagnole de Il Segreto svelano che si tornerà a parlare di Tristan, ucciso durante la celebrazione del matrimonio con Candela. Due nuovi personaggi, Prudencio e Saul, hanno salvato la Montenegro da un attentato organizzato da Cristobal. La donna, per sdebitarsi, prenderà i due sotto la sua ala protettiva. Proprio Saul ritroverà dei documenti di Tristan in cui è redatto un progetto ambizioso. Raimundo affiderà a Raul il compito di realizzare il progetto del figlio e anche Francisca si commuoverà di fronte a questo gesto. Di cosa si tratta? Intanto, Hernando deve affrontare dei problemi economici ma non dice nulla a Camila per non turbarla. Il Dos Casas è finito nelle mani degli strozzini. Camila è ancora scossa dopo aver avuto un aborto spontaneo a causa di Damian, il figlio di Hernando.

Il Segreto, anticipazioni spagnole: Camila è incinta?

Le anticipazioni delle puntate spagnole de Il Segreto svelano che Camila inizierà ad accusare degli strani sintomi e, a un certo punto, perderà anche i sensi. Hernando fa visitare la moglie da un medico. Beatriz pensa che la donna potrebbe essere di nuovo incinta. Camila è felice all’idea di poter diventare mamma ma sa che non è un buon momento per il marito. Nicolas, presente durante lo svenimento di Camila, pensa che la donna possa avere un brutto male e si dispera. Infatti, Nicolas confida all’ex cognato Alfonso, fratello di Mariana, che i suoi sentimenti nei confronti della donna stanno cambiando: si sta innamorando di Camila? Dopo la terribile esplosione, Cristobal è finito in manicomio e donna Francisca è tornata al potere. Cos’altro accadrà nelle prossime puntate spagnole de Il Segreto?

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *