Simona Ventura indignata: “Perché questo male di vivere?”

By on luglio 21, 2017
Simona Ventura indignata sui social

Simona Ventura indignata su Instagram. Ecco perché

Da poco si è conclusa la seconda stagione di Selfie, il programma che ha visto il ritorno in televisione, nelle vesti di conduttrice, di Simona Ventura. La seconda edizione del programma, decisamente meno trash rispetto alla prima, sembra essere stata ugualmente apprezzata dal pubblico da casa. Simona, da anni, viene percepita come una donna schietta e sincera, senza peli sulla lingua. Ha sempre condiviso le sue gioie e i suoi dolori con il pubblico che da anni la segue. Come in questo caso, con la scomparsa del leader dei Linkin Park, Chester Bennington. PERCHÉ? Perché questo male di vivere? scrive indignata Simona Ventura sul suo profilo Instagram. Perché non sei riuscito a comprendere quanta energia e forza ci comunicavi con le tue canzoni? Questo è il dolore espresso dalla Ventura per la scomparsa di uno dei più grandi musicisti di sempre.

Simona Ventura e il post di indignazione sui social

Negli scorsi giorni Simona Ventura ci è apparsa Serena Dopo La Cancellazione Di Selfie. Il programma non sembra essere stato confermato dalle reti Mediaset per il palinsesto che vedremo tra qualche settimana prendere vita sul piccolo schermo. Ma non è questo che sembra turbare l’umore di Simona Ventura. Ciò che indegna la conduttrice è il suicidio di Chester Bennington. Il musicista che ha sempre seguito con passione ed ammirazione. Il leader dei Linkin Park, nelle scorse ore, si è tolto la vita. La notizia sta facendo il giro del web, lasciando milioni di fan nello sconforto e nel dolore. La Ventura fa parte di questo ampio gruppo di persone, che ha deciso di omaggiare il musicista, e la sua arte, ricordandolo sui social network. Speriamo che Simona riesca a riprendersi presto da questo dolore e che torni più forte di prima alla conduzione di un nuovo programma televisivo. Non ci resta, ancora una volta, che incrociare le dita.

About Maurizio Riccio

Nato a Napoli il 22 Luglio del 1991. Fin da piccolo ha nutrito un particolare interesse per il mondo della televisione e per la scrittura. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con e tesi sul mondo del cinema. Appassionato da sempre di libri, manga, anime, telefilm e programmi trash. Spera di poter fare carriera come scrittore o come giornalista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *