Elisa Isoardi parla del suo futuro prima di Buono a sapersi

By on settembre 11, 2017
foto primo piano Elisa Isoardi tempo e denaro

Buono a sapersi: Elisa Isoardi confessa il suo sogno per il futuro

Parte oggi alle 11.05 Buono a sapersi, il nuovo programma della tarda mattinata di Rai1 condotto dalla bella e brava Elisa Isoardi, già padrona di casa della fascia oraria che precede il mezzogiorno avendo condotto negli ultimi anni svariate trasmissioni sempre molto apprezzate dal pubblico a casa, ossia Tempo&Denaro, A Conti Fatti e Unomattina Verde. Quest’anno è dunque la volta di Buono a sapersi per Elisa Isoardi, prontissima per questa nuova avventura televisiva, prima della quale ha rilasciato una lunga intervista pubblicata sulle pagine del settimanale DiPiùTv, con la quale ha svelato quello che potrebbe fare lontano dalle telecamere: essendo nipote di una cuoca professionista (sua nonna) e figlia di un’ex proprietaria di un ristorante, Elisa Isoardi non esclude di aprire un ristorante, in futuro, “oltre i 2.000 metri di altitudine”. Nell’intervista la conduttrice di Cuneo ha infatti ammesso:

Dopo la fine dell’avventura de ‘La locanda da Elisa’, non escludo di aprire un ristorante sopra i 2.000 metri di quota, quindi più in alto del paesino dove sono nata, Colletto di Castelmagno.

Proprio riguardo al piccolo centro che l’ha vista nascere e crescere, Elisa ha sottolineato che addirittura nei mesi invernali è popolato solamente da tre persone, due delle quali sono la mamma e il cugino.

Elisa Isoardi, Buono a sapersi: il progetto fuori dalla tv per il futuro

Chissà, dunque, se Elisa Isoardi riuscirà a realizzare il suo progetto di aprire un ristorante in alta montagna in futuro. Certamente adesso il sogno non è facile realizzarlo, essendo lei impegnata quotidianamente da oggi in tv su Rai1 con Buono a sapersi (prima del quale ha pubblicato un messaggio inaspettato). Nella medesima intervista Elisa ha svelato com’è nata l’idea di questo nuovo programma, che è un po’ un’appendice di Tempo&Denaro. La presentatrice piemontese ha infatti rivelato che lo scorso anno il pubblico ha molto apprezzato i temi trattati nell’ultimo periodo della stagione, legati alla nutrizione, agli alimenti ecc. dunque ecco nata l’idea di dedicare l’intera trasmissione proprio alla salute a tavola: quali cibi sono nostri amici e quali non lo sono. A Buono a sapersi si parlerà presto, per esempio, di piselli, sconsigliatissimi per chi è allergico al nichel, e di aglio, considerato il ‘re della tavola’, un potente antibiotico e antitumorale.
Buono a sapersi andrà in onda da oggi, dal lunedì al venerdì, con Elisa Isoardi, alle 11.05 sulla prima rete della tv di Stato, tra il nuovo Storie italiane di Eleonora Daniele e la rinnovata Prova del cuoco di Antonella Clerici.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale e Supervisore del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *