Fabio Fazio lascia Che tempo che fa? La clamorosa confessione

By on settembre 13, 2017
Foto Fabio Fazio

Che tempo che fa: Fabio Fazio svela quando lascerà la conduzione

Non si può condurre per sempre. Prima o poi la televisione perderà i suoi conduttori preferiti e da quel momento in poi il futuro sarà oscuro e pieno di terrori. Per allora, però, il pubblico farebbe bene a godersi i conduttori che quotidianamente, o una serata o un pomeriggio a settimana, tengono compagnia con show attenti alla cronaca o al gossip più rosa. Tra questi conduttori amatissimi, ma anche contestati per via del compenso economico che annualmente ricevono, v’è Fabio Fazio. Quest’ultimo è passato definitivamente al primo canale della Tv di Stato con il suo Che tempo che fa. Ovviamente non potrà mancare la sua Luciana Littizzetto, compagna di scrivania, se così si può dire, da moltissimi anni. Fabio Fazio, in una recente intervista a Corriere della Sera, ha dichiarato che ha un contratto per quattro anni, poi dirà basta alla televisione. Molto probabilmente continuerà a fare il produttore, ma non comparirà più davanti allo schermo. Sarà davvero così oppure ci ripenserà?

Fabio Fazio prima di Che tempo che fa: le rivelazioni sul suo compenso

Fabio Fazio è costantemente sotto l’occhio critico dei giornalisti e degli utenti che navigano sul web. Il motivo si cela dietro al compenso stellare che la Rai, per quattro anni, gli elargirà per Che tempo che fa. Programma di punta di Rai3, ora andrà in onda sul primo canale per tre ore la domenica sera e per un’ora il lunedì in seconda serata. Ma quanto guadagnerà davvero il conduttore di Rai1? 2 milioni e 240mila euro all’anno per quattro anni: totale 8 milioni e 960mila euro. Una cifra comunque astronomica che farebbe girare la testa a chiuunque. Fabio Fazio, però, ha assicurato, sempre al Corriere della Sera, che il programma verrà ripagato completamente dalla pubblicità finendo per costare circa 450mila euro a puntata. La domenica verrà data voce a Gigi Marzullo mentre lunedì sera ci saranno come ospiti fissi Fabio De Luigi e Antonio Cabrini. Nel contratto è prevista anche la conduzione del Festival di Sanremo? Durante i mesi scorsi il conduttore aveva riso sui social alle voci di corridoio che lo volevano in pole position per Sanremo 2018. Si sa che Claudio Baglioni sarà il nuovo direttore artistico mentre per quanto riguarda il conduttore (o i conduttori) non si sa ancora nulla di preciso.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *