La prova del cuoco: paccheri con pesciacci di Pascucci

By on settembre 22, 2017
Foto paccheri con pasciacci La prova del cuoco

Ricette La prova del cuoco: paccheri con pesciacci, rosmarino e bottarga

L’ultima puntata di questa settimana de La prova del cuoco ha presentato un interessante primo piatto a base di pesce portato dallo chef Gianfranco Pascucci, proprietario, insieme alla moglie, di un ristorante che serve proprio pietanze a base di pesce a Fiumicino, che ha deciso di utilizzare i “pesciacci”, ovvero dei pesci che solitamente non vengono considerati di prim’ordine, per i suoi paccheri con pesciacci, rosmarino e bottarga. Come suggerito dal sommelier Luciano Mallozzi, potete accompagnare questa pietanza con del buon vino bianco di Zagarolo (prodotto proprio a Zagarolo, in provincia di Roma, che è dato da un mix di Malvasia bianca di Candia, Trebbiano Toscano e infine Bellone e Bonvino, in percentuale minima). Ecco gli ingredienti: 300 g di pesciacci (come triglie o tracine), 300 g di paccheri, 1/2 bicchiere di vino bianco, due rametti di rosmarino, uno spicchio d’aglio, un mestolo di brodo vegetale, un cucchiaino di aceto e della bottarga di tonno.

La prova del cuoco, 22 settembre: i paccheri di Gianfranco Pascucci

Venerdì a base di pesce, infatti durante questa puntata di fine settimana de La Prova del cuoco, ai fornelli del programma condotto da Antonella Clerici, lo chef Gianfranco Pascucci ha proposto i suoi paccheri con pesciacci, rosmarino e bottarga. Dopo essersi procurati tutti gli ingredienti è tutto pronto per passare al procedimento: partire dai pesci, sfilettandoli, ma senza buttare via gli scarti. Poi versare in un tegame un abbondante filo d’olio (all’incirca un dito) e farlo scaldare insieme all’aglio tagliato e a del peperoncino. Far soffriggere nell’olio gli scarti del pesce che avevamo tenuto in precedenza e poi sfumare con il vino bianco. Per profumare utilizzare il rosmarino, poi unire dei pomodorini tagliati a pezzetti e un goccio di aceto. Quando saranno trascorsi alcuni minuti dall’inizio della cottura o filtrare il tutto, stavolta buttando via gli scarti, o utilizzare un frullatore a immersione per mixare. Tagliare quindi i filetti di pesce a pezzetti e farli rosolare in padella con sale, olio e pomodorini tagliati a pezzetti. In una pentola a parte far lessare i paccheri, toglierli dal fuoco quando saranno al dente per poi farli saltare nella padella con i filetti di pesce. Insaporire con il brodo ottenuto con le carcasse e servire dopo aver spolverato con la bottarga. Per completare la vostra tavola potete optare per il dolce proposto ieri da Guido Castagna, ovvero i sandwich pesca e amaretto.

About Ilaria Capozzi

Classe 1996, Napoli. Diplomata al Liceo Scientifico e studentessa di Fisioterapia all'Università, da sempre con una passione per la lettura e per la scrittura, che non vuole smettere di coltivare nonostante tutti gli altri impegni. Appassionata soprattutto di serie tv, film e programmi di cucina di ogni tipo. Scrive per LaNostraTv da Luglio 2017.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *