Detto Fatto oggi: graffe al cioccolato di Gianfranco Iervolino

By on ottobre 24, 2017
foto graffe al cioccolato

Dolci Detto Fatto, 24 ottobre: ricetta delle graffe al cioccolato

Gianfranco Iervolino ha presentato oggi a Detto Fatto un dolce goloso pensato per la prima colazione: le graffe al cioccolato. Caterina Balivo ha accolto con grande entusiasmo il pasticcere partenopeo che ha realizzato una pasta lievitata ripiena di crema al cacao. La puntata di oggi, 24 ottobre, a Detto Fatto è iniziata con gli abiti da sposa di Gianni Molaro per poi passare in cucina con il tutor Gianfranco Iervolino. Gli ingredienti necessari per realizzare le graffe al cioccolato che hanno addolcito oggi l’appuntamento con Detto Fatto sono: 30 grammi di zucchero semolato, 500 grammi di farina 0, 75 grammi di burro, 2 uova, 1 tuorlo, 10 grammi di lievito di birra, 10 grammi di sale, 200 grammi di latte, la scorza di un’arancia e di un limone, un pizzico di cannella e olio di semi di arachide per friggere. Per riempire i dolci di oggi occorrono 400 grammi di crema di nocciole. La ricetta di oggi delle graffe al cioccolato e illustrata nel secondo paragrafo passo dopo passo.

Detto Fatto, la ricetta di Gianfranco Iervolino: le graffe al cioccolato

Le graffe al cioccolato sono state il dolce presentato oggi da Gianfranco Iervolino a Detto Fatto. Per realizzare la pasta del dessert in un’impastatrice versare il latte tiepido e sciogliere il lievito di birra. Aggiungere un quarto della farina a disposizione e amalgamare bene. Versare poi: le uova, il sale e la farina rimanente. Impastare per circa 5 minuti e unire anche: lo zucchero, il burro, la scorza di arancia e di limone. Quando il composto è diventato liscio e omogeneo far lievitare per circa un’ora. A questo punto stendere la pasta, con uno spessore di circa 3 centimetri. Con degli stampi creare delle forme tonde con il buco e disporre le graffe su dei quadrati di carta da forno. Lasciare lievitare un’altra ora. Dopodiché immergere le paste nell’olio bollente, con tutta la carta forno. Cuocere per circa tre minuti, quindi scolare le graffe e passarle in un composto formato da zucchero semolato e cannella. Infine farcire i dolci con la crema al cioccolato in due punti. Gianfranco Iervolino ha consigliato di gustare le graffe al cioccolato a colazione per iniziare la giornata in modo goloso. Oltre al dolce di oggi presentato a Detto Fatto, ecco la torta caprese di Michel Paquier realizzata ieri nel programma condotto da Caterina Balivo. Gli appassionati di pasticceria possono provare anche le frittelle autunnali di Samya a Mattino 5. Dei dolcetti pensati per la merenda dei bambini.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive. Supervisore de LaNostraTv, scrive per il sito dal 2014.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *