Festival di Sanremo: Gerry Scotti punta alla conduzione

By on ottobre 27, 2017

Gerry Scotti spera di fare il Festival di Sanremo

Il Festival di Sanremo rappresenta da sempre uno dei traguardi da raggiungere per chi nella vita ha scelto di essere un conduttore televisivo. Gerry Scotti, noto presentatore, è stato recentemente intervistato da Maurizio Costanzo, che ha prontamente chiesto al suo ospite se gli piacerebbe prendere parte al festival della canzone italiana. Il conduttore di Caduta Libera ha dichiarato che non gli dispiacerebbe prendere parte all’evento più atteso del nostro paese. Da grande appassionato di musica, condurre il Festival di Saremo sarebbe un buon mezzo per dimostrare le capacità acquisite durante il corso di questi anni. Gerry Scotti ha inoltre dichiarato di averne rifiutato la conduzione in passato, quando gli era stata offerta quest’occasione. Maurizio Costanzo è andato a fondo alla questione, chiedendo al presentatore se mai accetterebbe di dividere il palco con Claudio Baglioni, che quest’anno sarà a timone del Festival. La risposta è stata negativa, ma non per manie di protagonismo o perché Gerry non apprezzi il famoso cantante. Semplicemente, durante il periodo dell’evento musicale più atteso di sempre, sarà impegnato con la conduzione di Striscia la Notizia e gli risulterebbe difficile prendere parte a due trasmissioni nello stesso momento, sopratutto se vengono trasmesse a distanza di qualche minuto l’una dall’altra.

Sanremo: Gerry Scotti futuro conduttore del festival?

Anche se Gerry Scotti non potrà condurre Sanremo l’anno prossimo, sicuramente assisterà da spettatore all’evento. Claudio Baglioni ha da poco rivelato come saranno scelti i cantanti in gara appartenenti alle Nuove Proposte. Un meccanismo simile a quello dell’anno scorso. Le vere rivoluzioni apportate dal cantante possono riscontrarsi nella gara tra i big, dove è stato abolito il televoto che prevedeva l’esclusione di alcuni artisti dalla serata finale e ha eliminato la durante standard di tre minuti delle performance sul palco di Sanremo. Gerry Scotti, al momento, preferisce rimanere nella sua zona sicura, quella del preserale. Rivelando che molti suoi colleghi guardando quella fascia oraria con disprezzo, quasi come se accettare un programma che va regolarmente in quel particolare momento fosse una vergogna. Per la prossima edizione del festival della canzone italiana, purtroppo il conduttore di Caduta Libera non potrà prenderne parte, ma nulla vieta che Gerry possa essere scelto per l’edizione futura. Siamo sicuri che grazie alle sue ampie conoscenze legate al mondo della musica, e alla sua spiccata simpatia, riuscirebbe a realizzare un festival degno di nota. Purtroppo, come sempre, non ci resta che attendere.

About Maurizio Riccio

Nato a Napoli il 22 Luglio del 1991. Fin da piccolo ha nutrito un particolare interesse per il mondo della televisione e per la scrittura. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con e tesi sul mondo del cinema. Appassionato da sempre di libri, manga, anime, telefilm e programmi trash. Spera di poter fare carriera come scrittore o come giornalista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *