Gerry Scotti, dopo Caduta Libera arriva The Wall: come sarà

By on ottobre 18, 2017
foto the wall gerry scotti canale5 20 novembre

Gerry Scotti conduttore di The Wall: come funziona il gioco

Domenica 19 novembre alle 18:45 su Canale5 andrà in onda l’ultima puntata della quinta edizione di Caduta Libera, condotta da Gerry Scotti. Edizione non particolarmente fortunata dal punto di vista degli ascolti, sempre battuta dalla concorrenza di Rai1. Il giurato di Tu Si Que Vales non dovrà dire addio al gioco a premi: lunedì 20 novembre, nel preserale di Canale5, lo ritroveremo alla guida del nuovo game show di Canale5 The Wall. Riuscirà ad appassionare i telespettatori? Il format verrà registrato nello studio di Parigi e sarà caratterizzato al centro da un muro, tramite il quale i due concorrenti in gioco interagiranno, lanciando dei palloni da sette botole. A seconda delle manche di gioco, le quindici caselle rappresenteranno una cifra diversa: una casella potrà avere un valore molto alto, un’altra invece una cifra bassa.“Manco a farlo apposta” è il titolo della prima manche di The Wall: i due concorrenti risponderanno a cinque domande e tre palloni verranno lanciati dalle botole. Se la risposta alle domande sarà esatta, i palloni si coloreranno di verde e vinceranno la somma delle cifre nelle caselle in cui i palloni si sono direzionati; in caso di risposta sbagliata, i palloni diventeranno rossi e la somma verrà detratta dal montepremi.

The Wall: Gerry Scotti conduttore del nuovo game show su Canale5

The Wall, il nuovo gioco a premi di Canale5 condotto da Gerry Scotti da lunedì 20 novembre, vedrà protagonisti due concorrenti al centro dello studio. Se nella prima manche i giocatori gareggeranno uno accanto all’altro, nella seconda e nella terza manche si divideranno: uno di loro resterà al centro dello studio mentre l’altro andrà in una stanza insonorizzata, dietro il muro. I giocatori avranno due opzioni disponibili: il “Tiro Doppio” o il “Tiro Triplo” da cui sarà possibile lanciare dalla stessa botola più palloni. Il concorrente rimasto in gara dovrà affidarsi al sapere del partner; se quest’ultimo, dietro il muro, potrà vedere la domanda con le possibili opzioni di risposta ma non saprà se la risposta data sarà quella giusta, il concorrente al centro dello studio vedrà soltanto le opzioni di risposte senza la domanda. “Il Contratto” sarà l’ultima fase del gioco di The Wall: il concorrente isolato verrà messo a conoscenza del montepremi accumulato nella prima manche a cui verrà aggiunto una cifra per ogni risposta esatta data durante le altre manche. Al concorrente verrà dato un contratto con una cifra: a quest’ultimo spetterà la decisione se strappare il contratto e rinunciare alla somma proposta, sperando che la cifra finale sia più alta, o accettarla.

About Marco Santoro

Nato il 14 Ottobre 1992, è un laureando in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l'Università Kore di Enna. Appassionato di televisione, radio, spettacolo e scrittura. Ha prodotto e condotto diversi programmi radiofonici tra cui "Generazione Talenti", ricco di interviste a grandi personaggi della musica. Ha fondato e cura i siti di un'associazione culturale e musicale, di un'orchestra siciliana e di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di diversi spettacoli e in attività manageriali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *