La prova del cuoco: ricetta carbonara con caciocavallo di Anna Moroni

By on ottobre 18, 2017
Foto carbonara caciocavallo e friggitelli La prova del cuoco

La prova del cuoco, 18 ottobre: carbonara con caciocavallo e friggitelli

Durante questa puntata di metà settimana de La prova del cuoco, la conduttrice Antonella Clerici ha accolto in studio la cuoca Luisanna Messeri con le sue polpettine di pollo e corn flakes, mentre ha ridato il benvenuto alla cuoca Anna Moroni, che, dopo i pancakes tipici della tradizione americana di ieri, si è mantenuta nuovamente su un piatto classico, presentando una rivisitazione della carbonara, ovvero la sua carbonara con caciocavallo e friggitelli. Ecco gli ingredienti per il piatto, che basteranno per 4 persone: 2 uova grandi, 50 g di caciocavallo fresco poco stagionato, 200 g di friggitelli, 320 g di fusilli, 100 g di pancetta arrotolata, 50 g di nocciole sgusciate, 1 dl di panna, 2 cipollotti, noce moscata quanto basta, 2 cucchiai di olio e, infine, sale e pepe quanto basta.

Anna Moroni a La prova del cuoco oggi: la carbonara con caciocavallo

Passiamo, allora, al procedimento della carbonara con caciocavallo e friggitelli preparata durante la puntata di oggi de La prova del cuoco dalla cuoca Anna Moroni. Iniziare pulendo i cipollotti, eliminando quindi la parte più dura e verde, e tritarli poi finemente. Prendere quindi i friggitelli, eliminare i semi e il picciolo e tagliarli a fette sottili. All’interno di una padella, con un filo d’olio extravergine di oliva, far soffriggere questi ultimi due ingredienti. Quando saranno trascorsi due minuti dall’inizio della cottura utilizzare mezzo bicchiere di acqua calda per sfumare il tutto e continuare la cottura per altri 5 minuti, a fuoco moderato, coprendo la padella con il coperchio, ma mescolando ogni tanto. Prendere allora la pancetta, tagliarla a pezzettini e farla rosolare in una padella antiaderente, fino a farle raggiungere la giusta croccantezza. Prendere le nocciole e farle tostare leggermente all’interno di un’altra padellina. Quando saranno fredde, tritarle grossolanamente. Prendere una ciotola, all’interno della quale sbattere insieme le uova con il caciocavallo grattugiato, la noce moscata, la panna e infine il sale e il pepe. Lessare i fusilli in abbondante acqua salata e scolarli quando saranno al dente. Metterli poi nella padella insieme al soffritto di friggitelli e cipollotti. Farli saltare insieme qualche altro secondo, poi aggiungere il composto a base di uova. Far saltare ancora a fuoco alto e, una volta che le uova risulteranno cremose, spegnere il fuoco, aggiungere le nocciole tritate e servire. Oltre a questo ottimo primo piatto, potete servire anche un’altra rivisitazione di un piatto classico, lo strudel di costine di Andrea Mainardi, preparato ieri dallo chef biondo.

About Ilaria Capozzi

Classe 1996, Napoli. Diplomata al Liceo Scientifico e studentessa di Fisioterapia all'Università, da sempre con una passione per la lettura e per la scrittura, che non vuole smettere di coltivare nonostante tutti gli altri impegni. Appassionata soprattutto di serie tv, film e programmi di cucina di ogni tipo. Scrive per LaNostraTv da Luglio 2017.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *