La prova del cuoco: ricetta filetto alla pizzaiola di Andrea Mainardi

By on ottobre 10, 2017
Foto filetto alla pizzaiola La prova del cuoco

La prova del cuoco, 10 ottobre: filetto alla pizzaiola in crosta

Il simpatico chef biondo Andrea Mainardi ha aperto la puntata di oggi de La prova del cuoco, anticipando con il suo filetto alla pizzaiola in crosta, il primo piatto dello chef Daniele Persegani, che oggi si è divertito anche a raccontare una barzelletta, ovvero i maccheroni all’ago con porcini, zafferano e ricotta, e il particolare dolce della cuoca Anna Moroni, il watalappan, che fa parte della tradizione culinaria dello Sri Lanka. Ecco gli ingredienti per il piatto di Mainardi: 500 g di pasta pronta per pizza, 50 ml di panna, 1 litro di olio extravergine di oliva, 600 g di filetto di vitello, 20 g di concentrato di pomodoro, 5 fette di prosciutto di Praga, 2 mozzarelle vaccine, un cucchiaio di amido di mais, uno spicchio d’aglio, un mazzetto di origano fresco, un mazzetto di salvia e infine sale e pepe.

Andrea Mainardi, La prova del cuoco oggi: filetto alla pizzaiola in crosta

È tutto pronto, quindi, per il procedimento del filetto alla pizzaiola in crosta preparato oggi dallo chef biondo Andrea Mainardi a La prova del cuoco. Iniziare scaldando una padella o una griglia con un filo di olio extravergine di oliva. Far poi rosolare per bene il filetto su ogni lato. Utilizzare poi un mixer nel quale inserire la mozzarella ben asciutta, insieme a della panna calda e a poco amido di mais (o in alternativa della farina). Frullare quindi il tutto finemente per farlo diventare una crema. Successivamente aggiungere delle foglie di basilico e un cucchiaio di concentrato di pomodoro e frullare ancora. Prendere poi un tegame, nel quale va fatto scaldare l’olio extravergine di oliva insieme a uno spicchio d’aglio, al rosmarino e alla salvia. Far raggiungere all’olio una temperatura di 70° e stare attenti a mantenerla costante. Far quindi cuocere nell’olio per due ore il filetto fatto precedentemente rosolare per bene. (Volendo si può anche mettere il tegame, coperto, in forno sempre per 2 ore a 110°). Prendere poi il filetto, scolarlo e farlo rosolare di nuovo in padella. Stendere la pasta della pizza con le mani, ma non in modo che sia sottile. Cospargere quindi la pasta con le erbe aromatiche fresche e le fette di prosciutto e mettere al centro il filetto. Spalmare quindi la crema alla pizzaiola. Chiudere la pasta della pizza sul filetto. Con l’aiuto di un coltello forare la pasta e infornare il filetto per circa 15 o 20 minuti a 220°. Se volete completare il tutto con un dolce, potete provare anche la ciambella giraffa di Natalia Cattelani.

About Ilaria Capozzi

Classe 1996, Napoli. Diplomata al Liceo Scientifico e studentessa di Fisioterapia all'Università, da sempre con una passione per la lettura e per la scrittura, che non vuole smettere di coltivare nonostante tutti gli altri impegni. Appassionata soprattutto di serie tv, film e programmi di cucina di ogni tipo. Scrive per LaNostraTv da Luglio 2017.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *