Ricette La prova del cuoco: reginette con scarola di Anna Moroni

By on ottobre 26, 2017
Foto reginette con scarola La prova del cuoco

La prova del cuoco: ricetta reginette con scarola, capperi, olive e pinoli

Per questa puntata del giovedì de La prova del cuoco, oltre a Gabriele Bonci, che ha proposto la sua pizza ai 4 formaggi, e a Gianfranco Pascucci, con le sue polpette di merluzzo al vino bianco e rosmarino, è tornata nella cucina di Rai Uno, alla presenza della conduttrice Antonella Clerici, la cuoca Anna Moroni, che ha deciso di proporre un ottimo primo piatto dalla preparazione veloce, ma che risulta comunque gustoso: le reginette con scarola, capperi, olive e pinoli. Ecco gli ingredienti per il piatto: 200 g di scarola, 20 g di pinoli, 20 g di olive taggiasche, 25 g di uvetta, 5 g di capperi dissalati, 400 g di reginette, 5 g di peperoncino, aglio quanto basta, olio extravergine di oliva quanto basta, sale quanto basta e pepe nero quanto basta. Per completare il piatto servirà anche della mollica di pane tostata in forno insieme a dell’aglio tritato e a un filo di olio.

Anna Moroni a La prova del cuoco 26 ottobre: reginette con scarola

È tutto pronto adesso per il procedimento delle reginette con scarola, capperi, olive e pinoli preparate dalla cuoca Anna Moroni durante la puntata di oggi de La prova del cuoco. Iniziare cuocendo la pasta (le reginette) in una pentola con acqua salata e bollente. Nel frattempo lavare la scarola e tagliarla a pezzettoni. Mettere quindi la scarola all’interno di una padella con uno spicchio d’aglio non spellato e un filo di olio extravergine di oliva. Far cuocere il tutto per 3 o 4 minuti coprendo con il coperchio. In un’altra padella, nel frattempo, far tostare i pinoli. Far ammollare in acqua l’uvetta, poi scolarla, e aggiungerla alla scarola una volta appassita insieme al pizzico di peperoncino, ai capperi dissalati e alle olive snocciolate. Far saltare il tutto ancora qualche secondo e quando la scarola sarà pronta aggiungere i pinoli tostati. Scolare, quando sarà al dente, la pasta e farla saltare qualche minuto all’interno della padella in cui è contenuto il condimento. Terminare quindi il piatto con la mollica di pane fatta precedentemente tostare e, se si preferisce un tocco di piccante in più, aggiungere dell’altro peperoncino. Il condimento in eccesso può essere riutilizzato magari per preparare una pizza di scarole. Oltre questo gustoso primo, si potrebbe pensare di completare la propria tavola con il secondo piatto di Sergio Barzetti, proposto a La prova del cuoco qualche giorno fa: lo strudel a rete con zucca.

About Ilaria Capozzi

Classe 1996, Napoli. Diplomata al Liceo Scientifico e studentessa di Fisioterapia all'Università, da sempre con una passione per la lettura e per la scrittura, che non vuole smettere di coltivare nonostante tutti gli altri impegni. Appassionata soprattutto di serie tv, film e programmi di cucina di ogni tipo. Scrive per LaNostraTv da Luglio 2017.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *