Anna Moroni a La prova del cuoco, ricetta dolce: scrigni di Salonicco

By on novembre 30, 2017
foto scrigni di Salonicco

La prova del cuoco, 30 novembre: gli scrigni di Salonicco di Anna Moroni

Anna Moroni è stata protagonista anche oggi de La prova del cuoco. Antonella Clerici ha chiuso la puntata del giovedì del cooking show di Rai1, prima della gara dei cuochi, con un dolce strepitoso. La cuoca di Gubbio ha proposto oggi gli scrigni di Salonicco, un dessert tipico della Grecia e della Turchia, consumati soprattutto a colazione. Anna Moroni ha creato così dei dolcetti croccanti e saporiti con un cuore morbido di crema pasticcera. Gli ingredienti necessari per realizzare gli scrigni di Salonicco proposti oggi dalla cuoca di Gubbio a La prova del cuoco sono: 450 grammi di pasta sfoglia, 4 tuorli, 500 millilitri di latte, 70 grammi di farina, 160 grammi di zucchero, la scorza di 1 limone e 1 bustina di vaniglia. Per la glassa del dolce occorrono: 125 grammi di zucchero a velo, 30 grammi di albume, 15 grammi di farina 00 e 2 cucchiai di gelatina di albicocche. Il procedimento della ricetta di oggi di Anna Moroni a La prova del cuoco è illustrato nel dettaglio in basso.

La prova del cuoco, scrigni di Salonicco: ricetta dolce di oggi

Gli scrigni di Salonicco sono stati il dolce proposto oggi, giovedì 30 novembre, a La prova del cuoco da Anna Moroni. Per preparare il dessert iniziare dalla crema pasticcera. In una pentola scaldare: il latte, metà dello zucchero a disposizione e la scorza di limone. In una ciotola unire i tuorli con l’altra metà dello zucchero e poi aggiungere la farina. Versare nel composto con il latte caldo e lasciare andare sul fuoco, continuando a girare, finchè non si addensa. Lasciare raffreddare la crema. Nel frattempo preparare la glassa. In un contenitore lavorare l’albume con lo zucchero a velo. Aggiungere poi la farina. Comporre il dolce creando dei quadrati con la pasta sfoglia. Al centro di ogni porzione adagiare la crema pasticcera. Chiudere gli angoli del quadrato portandoli verso il centro. Spennellare gli scrigni con la glassa e cuocere a 200 gradi per dieci minuti, con modalità statica. Poi abbassare la temperatura a 170 gradi e cuocere altri 15-20 minuti. Guarnire gli scrigni di Salonicco con della gelatina di albicocche. In alternativa alla delizia pensata oggi da Anna Moroni a la prova del cuoco, ecco il dolce di Luisanna Messeri di ieri: le frittelle di castagne. Un dessert perfetto per le feste in arrivo con una base croccante e uno strato morbido di crema alla ricotta.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive. Supervisore de LaNostraTv, scrive per il sito dal 2014.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *